Ultime notizie

27 Settembre 2018

Bolzano, seconde case solo ai residenti

di G.I.

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Seconde case riservate in esclusiva ai residenti da almeno 5 anni in provincia di Bolzano o che hanno un rapporto di lavoro in Alto Adige. La giunta della provincia autonoma ha fissato i criteri e indicato i Comuni e le frazioni dove riservare il 100% delle nuove abitazioni ai residenti.

La delibera dà attuazione alla nuova legge per il territorio e il paesaggio approvata a luglio scorso in base alla quale nei Comuni e nelle frazioni dove le seconde case superano il 10%, il 100% delle abitazioni nuove o trasformate dovranno essere convenzionate, ovvero riservate ai residenti. 25 i Comuni e 26 le frazioni interessati dal provvedimento. Gli alloggi convenzionati potranno essere posseduti solo da persone residenti da almeno 5 anni in provincia di Bolzano o che hanno un rapporto di lavoro in Alto Adige.

Il regolamento adottato dalla Giunta è valido fino al 31 dicembre 2019. Dopo l'entrata in vigore della legge territorio e paesaggio, dal primo gennaio 2020, la Giunta provinciale provvederà a ridefinire i comuni e le frazioni. E' previsto un controllo periodico delle seconde case.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Student Housing: accordo per 800 nuovi