NEWS

Esecuzioni immobiliari, aumenta l'efficienza dei tribunali

di G.I. 10 Giugno 2019

Nel 2017 erano state iscritte 60.238 procedure di esecuzioni immobiliari e in un anno ne sono state realizzate 10.616 unità con uno smaltimento del 17,62% che le fa scendere a 49.622 euro. La produttività dei tribunali continua a crescere e il numero dei procedimenti definiti è maggiore del 26% di quelli dello scorso anno. E' quanto emerso nel tavolo di studio sulle esecuzioni italiane, organizzato a Roma dall'Osservatorio T6.

 

Il report sui Tempi dei Tribunali Italiani 2018, presentato ufficialmente durante il Convegno per il terzo anno consecutivo, ha rilevato due importanti elementi: la diminuzione del numero esecuzioni immobiliari iscritte in Italia nel 2018 e l'aumento della produttività dei tribunali. Nel corso del Convegno è anche emerso che continuano a diminuire i tempi di definizione: lo scorso anno la media nazionale era stata di 5 anni e, invece, nel 2018 siamo passati a 4,21 anni recuperando 289 giorni circa sull'anno precedente.

 

La produttività dei tribunali continua a crescere e il numero dei procedimenti definiti è maggiore del 26% di quelli iscritti (lo scorso anno era stato dell'11%) con un saldo positivo di oltre 13.000 pratiche. Ben 115 tribunali scendono sotto la media dello scorso anno. Per ciò che concerne le città si registra il cambio al vertice della classifica con Napoli Nord che sorpassa nuovamente Trieste con Bolzano sul terzo gradino del podio.

 

Preoccupa, però, la grande quantità di procedimenti pendenti, circa 240.000 di cui il 14% di anzianità superiore ai 10 anni, con alcune regioni, soprattutto del sud, che hanno accumulato un arretrato difficilmente smaltibile in tempi brevi.

 

Ha concluso il convegno il Presidente dell'Osservatorio T6, Stefano Scopigli. "Si deve avviare una profonda riflessione per valutare se lo strumento dell'esecuzione immobiliare possa rappresentare la soluzione al fenomeno dei NPL, - ha affermato Scopigli, - la durata delle esecuzioni migliora, ma appare scadente la capacità di ripagare i crediti vantati, penalizzando eccessivamente i creditori".

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes   1.3700 43,881,571 0.022
Brioschi   0.0724 57,026,935 0.056
Coima Res   7.7000 277,253,900 0.193
Covivio   95.5500 8,326,385,709 0.384
Dea Capital   1.2520 383,878,349 0.071
Gabetti Holding   0.2920 17,254,548 0.003
Heidelberg Cement   69.6000 13,809,786,799 0.031
Igd   5.9200 653,224,066 0.407
Mutuionline   15.8800 635,200,000 0.171
Nova Re   3.9500 43,499,588 0.014
Restart   0.3795 12,136,634 0.009
Risanamento   0.0260 46,821,950 0.009
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  1,151.4000 119,560 0.013
  1,217.0000 103,266 0.027
  1,007.4000 67,146 0.046
  275.0000 143,418,000 0.006
  50.0000 13,423,700 0.000
  466.5000 56,913,000 0.000
  84.8000 178,531,390 0.000
  467.0000 52,956,866 0.000
  119.9200 174,474,846 0.039
  410.0000 23,124,000 0.000
  24.8500 1,528,374 0.000
  3.8650 0 0.003
  36.1050 2,484,024 0.000
  1,118.0000 0 0.029
  311.5000 40,183,500 0.009
  284.0000 17,040,000 0.004
  259.0000 0 0.025
  58.6500 37,922,504 0.000
  715.7000 114,512,000 0.027
  503.5000 15,532,975 0.002
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE