Ultime notizie

19 Dicembre 2023

Yeldo: due nuove exit anticipate dal veicolo d’investimento Y-Milano Fund

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Yeldo ha annunciato due nuove exit generate dal proprio fondo d’investimento lussemburghese Y-Milano Fund. Le operazioni, riguardanti rispettivamente lo sviluppo di un portafoglio residenziale e un intervento di riconversione d’uso da uffici a residenziale a Milano, hanno coinvolto investitori professionali che hanno sottoscritto gli investimenti con ticket minimi di 125.000 euro, per un totale investito di circa 18 milioni di euro.

Le operazioni, sottoscritte tra il 2021 e il 2022 e concluse rispettivamente in 24 e 16 mesi, in anticipo rispetto al business plan, hanno generato il 16% e 14% di rendimento annualizzato, restituendo agli investitori oltre 24 milioni di euro.

Le iniziative rappresentano i primi progetti portati a termine dal Gruppo YELDO in Italia, con il supporto di DeA Capital Real Estate SGR.

Le due operazioni si inseriscono in più ampi progetti di riqualificazione urbana, in quartieri in evoluzione sul territorio di Milano. La prima riguarda un portafoglio di tre complessi residenziali situati rispettivamente in Via Socrate, Via Mambretti e Via De Rolandi, che hanno visto il coinvolgimento nella progettazione dello studio SA Architecture, guidato dall’architetto Marco Guido Savorelli. La seconda riguarda un asset in fase di riconversione residenziale, situato in Viale Certosa.

Lorenzo Belloni, Chief Investment Officer di YELDO Group: “Sotto il profilo immobiliare, queste iniziative presentavano diversi punti di forza. Da un lato la macro location di Milano, città che continua ad attrarre interesse degli investitori, ed in particolare la micro location in aree al centro di forte riqualificazione. Dall’altro, la strategia d’investimento, di valorizzazione urbanistica e conversione d’uso, strategia che ha permesso il rimborso degli investitori in tempi molto brevi”.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest