Ultime notizie

11 Ottobre 2022

Yard Reaas: Pasquarelli passa il testimone a Bellani, nuovo AD del Gruppo

di E.I.

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Emanuele Bellani, già Direttore Generale di Yard Reaas, è stato nominato Amministratore Delegato del Gruppo. 

Bellani subentra ad Alessandro Pasquarelli, che assume la carica di Vice Presidente e riceve la delega alle iniziative di M&A e allo sviluppo internazionale del Gruppo. Pasquarelli, inoltre, entrerà nel Consiglio di Amministrazione della controllante IRE Holding. 

Emanuele Bellani e Alessandro Pasquarelli hanno lavorato nell'ultimo triennio all’integrazione tra Yard e Reaas e allo sviluppo unitario del business, con ricavi che hanno registrato una crescita organica del 25% circa nel periodo 2020-2022: gli obiettivi raggiunti rendono ottimale il momento attuale per il passaggio di consegne già programmato da tempo.   

Confermato il top management che ha contribuito al processo di integrazione e ai risultati ottenuti: il Direttore Corporate Paolo Perrella, già partner in Innovation Real Estate (IRE), e il Direttore Strategie Paolo Datti, co-fondatore di Reaas, i quali assumeranno ulteriori cariche nelle società partecipate, oltre a condividere con l’AD il Piano di Sviluppo.

“Sono orgoglioso dei risultati raggiunti insieme ad Emanuele", ha dichiarato Pasquarelli. "Il nucleo originario costituito da IRE, azienda sostanzialmente mono-cliente e captive, si è trasformato, attraverso l’integrazione prima con Yard e poi con Reaas, in un Gruppo che copre ogni segmento di mercato, con oltre 400 clienti. Ciò è stato reso possibile grazie al continuo investimento nelle persone e nelle loro competenze, oltre che nelle nuove tecnologie. Per il futuro l'obiettivo è di consolidare la nostra leadership a livello nazionale e cogliere opportunità internazionali”.

Emanuele Bellani ha dichiarato: “Accolgo con entusiasmo questa nuova sfida: con il lavoro di squadra e il sano agonismo che ci contraddistingue sono certo che potremo raggiungere nuovi ambiziosi risultati. Abbiamo portato l’azienda ad essere leader in Italia, e dimostrato che il superamento delle difficoltà ci rafforza. Al termine del processo di integrazione, il nostro team è coeso e pronto ad ampliare la propria posizione sul mercato interno, tenendo vivo l’interesse verso quello di altri paesi europei simili al nostro, per continuare a sviluppare sinergie con i nostri principali clienti”.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Student Housing: accordo per 800 nuovi