Ultime notizie

15 Aprile 2020

YARD-REAAS lancia il servizio per sopralluoghi virtuali in diretta

di G.I.

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Effettuare sopralluoghi virtuali in diretta - sia interni che esterni all’asset - attraverso un sistema di telepresenza connesso ad una web app.Ai tempi del coronavirus YARD-REAAS lancia sul mercato il nuovo servizio Virtual Survey 365 che sfrutta le più moderne tecnologie digitali per stabilire una connessione a distanza tra un tecnico certificato YARD- REAAS e una persona in loco (proprietario dell’asset o conduttore).

Due i vantaggi immediati rispetto alla verifica on site “tradizionale”: costi notevolmente ridotti e totale sicurezza.
Per ciascuna perizia effettuata sarà disponibile un video della visita (completo di domande e risposte intercorse tra l’utente ed il perito certificato) e delle fotografie georeferenziate, oltre a misurazioni a campione effettuate sulle planimetrie catastali.

Alessandro Pasquarelli, CEO del Gruppo YARD-REAAS:“In un periodo così delicato come quello che stiamo vivendo, è nostro dovere garantire ai clienti del Gruppo, sia italiani che esteri, il
pieno supporto operativo nel rispetto delle misure di sicurezza e tutela della salute di tutti e per questo motivo, in linea con il piano di investimento del Gruppo in tecnologia, abbiamo deciso di implementare le nostre infrastrutture, ampliando l’offerta dei servizi attualmente disponibili verso l’unica direzione possibile: quella della digitalizzazione dei processi.”

Alberto Ravera, Head of Retail Valuation del Gruppo YARD-REAAS:“L’ambito di applicazione di questo nuovo servizio trova spazio sia nel settore bancario e leasing - dalle valutazioni di tipologia full, a sopralluoghi di completamento rispetto a perizie provvisorie, ad aggiornamenti di valore di garanzie bancarie su credito già erogato, al supporto di valutazioni per Mutui green Eemap e di due diligence–che in quello privato: grazie ad una self-appraisal, si potrà ottenere una valutazione della propria unità immobiliare con l’ausilio di un perito certificato, superiore ad una perizia desktop (senza sopralluogo) e ad una autovalutazione automatizzata, a condizioni economiche vantaggiose e nel totale rispetto dei protocolli di sicurezza”.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Nomisma: frenano le vendite, volano gli affitti Si torna