Ultime notizie

20 Dicembre 2023

Usa: il calo dei tassi d’interesse non spinge la domanda di mutui

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Nonostante i tassi d’interesse siano calati e tornati sotto il 7%, negli Stati Uniti la domanda di mutui è diminuita nell’ultima settimana.

Nel periodo dal’11 al 15 dicembre, il tasso medio del mutuo trentennale a tasso fisso è sceso dal 7,07% al 6,83%, secondo l'indice della Mortgage Bankers Association. Le richieste di mutui su base settimanale scendono dell’1,5%, in calo rispetto al precedente +7,4%.

Le richieste per rifinanziare un mutuo sono diminuite del 2%, dopo essere cresciute del 19% la settimana precedente - ai massimi da gennaio – risultando, comunque, ancora in rialzo del 18% rispetto a un anno prima.

Le richieste per comprare casa sono diminuite dell'1% rispetto alla settimana precedente e restano in calo del 18% rispetto a un anno prima.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest