Ultime notizie

11 Marzo 2024

Student Housing: CampusX, Camplus e Joivy fondano l’associazione REUNI

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Importante iniziativa di Ernesto Albanese, a capo di CampusX e noto per le sue attività sociali come L’Altra Napoli Onlus.
CampusX, insieme a Camplus e Joivy, ha fondato REUNI, l’associazione che riunisce i gestori privati di residenze universitarie. 

L’associazione si pone come principali obiettivi: rappresentare gli interessi dei gestori privati di residenze universitarie presso le istituzioni, dedicarsi ad attività di studio e ricerca relative al bisogno abitativo degli studenti e attivare forme di collaborazione con gli stakeholder di settore, quali Università, Crui, Codau, Andisu e rappresentanze studentesche. 

L’associazione si occuperà di formulare proposte normative che siano capaci di migliorare il contesto di riferimento relativo alla gestione di immobili destinati ad ospitare residenze universitarie, interverrà mediante azioni mirate volte alla tutela delle aree universitarie contro il degrado, si farà promotrice di studi e ricerche sul mondo universitario e collaborerà con altre organizzazioni che abbiano finalità in armonia con gli interessi dell’associazione stessa.

Il consiglio direttivo di REUNI sarà composto dal Presidente dell’associazione, Maurizio Carvelli, (Camplus), dal Vicepresidente Ernesto Albanese (CampusX) e dal Consigliere William Maggio (Joivy).

L’associazione prevede l’allargamento ad altri enti e società private che gestiscono residenze universitarie per un numero non inferiore a 200 posti letto.

Ernesto Albanese (nella foto) Vicepresidente di REUNI e Presidente di CampusX: "Sono estremamente soddisfatto della nascita di REUNI e di questa nuova collaborazione tra i gestori di residenze universitarie. Unirsi per rappresentare al meglio i nostri interessi è un segno tangibile del nostro impegno comune nel favorire la crescita e lo sviluppo continuo del settore dell’ospitalità studentesca. Questa sinergia ci permetterà di consolidare il nostro ruolo nel mercato, di affrontare con successo le sfide emergenti e di creare un ambiente più favorevole per gli studenti universitari, offrendo loro soluzioni abitative di qualità e sostenibili nel tempo".
 
Maurizio Carvelli, Presidente di REUNI e CEO Camplus: “In un periodo contraddistinto da numerose iniziative dei principali provider di student housing e dall’assegnazione dei bandi per i posti letto previsti dal PNRR, abbiamo deciso di creare quest’associazione degli enti e delle società private che si occupano prioritariamente di gestione di residenze universitarie per rappresentarne e tutelarne gli interessi generali nei rapporti con le istituzioni pubbliche di riferimento, a livello nazionale e locale. Dialogando con quest’ultime, REUNI si prefigge di ampliare la diffusione di strutture dedicate ali ‘ospitalità studentesca e di favorire il riconoscimento del ruolo chiave svolto dai gestori privati nel garantire i posti letto agli studenti fuori sede”.

7x10

Il 12 giugno la 23° edizione di RE ITALY è stata la migliore in assoluto. A parte la presenza degli operato