Ultime notizie

26 Aprile 2023

Il ruolo di Assoimmobiliare secondo Albertini Petroni (Video)

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Manca poco alle elezioni del nuovo Presidente di Confindustria Assoimmobiliare.

L’attuale Presidente, Silvia Rovere, è stata di recente nominata Presidente di Poste Italiane. Tra le diverse candidature alla sua successione quella di Davide Albertini Petroni, Managing Director di Risanamento.

Il RUOLO DI ASSOIMMOBILIARE

L'Associazione, nel confrontarsi con la Pubblica Amministrazione e con i Media, deve operare come l'interlocutore con la I maiuscola del settore immobiliare italiano.

- Nell'ambito della sua attività di Rappresentanza, nel tutelare gli interessi economici degli Associati, facendosi parte diligente di quelle istanze da portare all'attenzione del Governo, del Parlamento, attraverso un dialogo costante, continuo e strutturato, per eliminare quei vincoli normativi e fiscali, per rendere più agevole l'investimento nel residenziale in affitto, riuscire a far approvare le norme sulla rigenerazione urbana, attività, quest'ultima, che avrà un ruolo non indifferente per rispondere alle Direttive Europe sulla Transizione Energetica, e qualunque altra istanza che nel dialogo con i Soci verrà definita prioritaria.

Dialogo che certamente non deve essere prerogativa del Presidente o del Direttore Generale ma insieme alle diverse rappresentanze dei Soci per le varie materie specifiche.

- Deve avere il compito di agevolare la Condivisone tra Soci di idee, proposte e collaborazioni, essere luogo di scambi culturali, di best practices e a tale proposito credo sia opportuno:

  • Rafforzare l'Area RICERCA e STUDI anche con il contributo di dati e delle informazioni da parte dei vari Soci;
  • Aumentare le occasioni di NETWORKING al fine di agevolare la conoscenza reciproca dei Soci con lo scopo di creare sinergie, scambi di idee e opinioni, organizzando momenti conviviali a Milano, a Roma, o in altre città, momenti istituzionali con rappresentanti di governo su temi specifici, workshop su argomenti che sono stati evidenziati nei vari colloqui che ho avuto nel corso delle settimane di questa campagna elettorale.

- Vorrei aprire la nostra Associazione al confronto e al dialogo con le altre associazioni contigue al nostro settore e al dialogo con associazioni omologhe di altri Paesi europei, promuovendo incontri all'estero al fine di elaborare approfondimenti, scambi di best practices, attuare azioni di lobbying congiunto anche in sede europea, organizzare incontri tra soci europei, al fine di offrire ai nostri Soci un servizio di apertura all'internazionalità.

- Mi piacerebbe costituire una sezione GIOVANI della nostra Associazione, con un duplice scopo: da un lato per far crescere e sviluppare nei nostri ragazzi la cultura dell'Associazionismo, l'importanza di avere un ambiente dove confrontarsi e conoscersi, dall'altro perchè dai giovani arrivano nuove idee, innovazioni, e il settore immobiliare ne ha davvero bisogno.

- In ultimo, avere un ruolo di formazione, continuando il rapporto con la Bocconi - la RE ACCADEMY ha avuto un grande successo, contribuendo alla formazione delle carriere dei nostri ragazzi - ma non solo, aprire un dialogo con università di altre città al fine di fornire ulteriori servizi ai nostri associati.

Guarda la videointervista

16x9
7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest