Ultime notizie

19 Ottobre 2023

Cresce nel 2023 il settore ricettivo in Italia: fatturato +7% sul 2019

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Dopo una forzata e sofferta parentesi di spostamenti causata dalla pandemia da Covid, il settore alberghiero torna a mostrare numeri incoraggianti. Secondo l’ultima ricerca dell’Osservatorio Travel Innovation della School of Management del Politecnico di Milano, sia il fatturato del settore ricettivo sia di quello travel battono il 2019 in termini di fatturato previsto per il 2023.

Nel comparto ricettivo, considerando l’alberghiero e l’extra-alberghiero e tenendo conto dei flussi incoming e domestici, il fatturato alla fine di quest’anno raggiungerà quota 35,8 miliardi di euro, in crescita dell’11% rispetto al 2022, superando del 7% il livello del 2019.

Un impulso decisivo viene dato dall’eCommerce, che arriva a 19,4 miliardi di euro (2,9 miliardi in più rispetto al 2022) e continua a crescere a tassi più alti rispetto al totale del mercato soprattutto nella componente diretta, rappresentando nel complesso il 54% del comparto a valore.

Buone notizie anche sul fronte dei trasporti: l’Osservatorio del Politecnico di Milano stima per questo comparto un fatturato complessivo di 23,7 miliardi di euro, con una crescita del 41% sul 2022 ma soprattutto del 9% sul 2019.

Si conferma la ripresa del turismo organizzato, anche se i valori del tour operating (escludendo le crociere) restano ancora leggermente inferiori al 2019 (-2%). Le agenzie di viaggio che sono riuscite a superare il periodo Covid, invece, registrano per il 2023 un +2% del transato rispetto quattro anni fa.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest