Ultime notizie

12 Gennaio 2024

Costruzioni, Istat: residenziale stabile nel Q3 2023, altro a -13,9% (Report)

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Nel terzo trimestre 2023, sulla base delle autorizzazioni riguardanti il comparto residenziale, si stima una stabilità del numero di abitazioni e un lieve aumento della superficie utile abitabile (+0,3%) rispetto al trimestre precedente. Lo rileva Istat.

L'edilizia non residenziale registra un consistente calo (-13,9%) rispetto al secondo trimestre 2023.

La stima del numero di abitazioni dei nuovi fabbricati residenziali, al netto della stagionalità, è pari a circa 13.606 unità; la superficie utile abitabile si attesta poco al di sopra degli 1,19 milioni di mq, mentre quella non residenziale è di circa 2,37 milioni di mq.

Nel trimestre, il settore residenziale mostra in termini tendenziali, una leggera flessione del numero delle abitazioni (-0,9%), mentre cresce di poco la superficie utile abitabile (+0,4%).

La superficie dei fabbricati non residenziali, nel penultimo trimestre dell'anno, diminuisce del 6,6%, rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest