Ultime notizie

20 Agosto 2020

Che confusione: ora Amazon abbandona lo smart working

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Che sia un periodo di grande confusione lo dimostra anche la strategia adottata dalle grandi aziende in tema di smart working.

Non esiste una correlazione tra tipologia di attività svolta e modello adottato. Mentre Google conferma che fino al prossimo anno almeno non farà rientrare in sede i propri collaboratori Amazon annuncia di voler abbandonare il lavoro da casa per i suoi dipendenti e farli tornare fisicamente in ufficio. Due aziende online, due scelte opposte.

Comunque, la società di Jeff Besos annuncia di investire 1.4 mld di dollari per aggiungere 3.500 postazioni di lavoro nelle sue maggiori sedi negli Stati Uniti. Secondo la stampa Usa i piani prevedono anche 2.000 posti di lavoro nell'edificio storico di Manhattan che un tempo ospitava i grandi magazzini Lord & Taylor.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Student Housing: accordo per 800 nuovi