Ultime notizie

4 Dicembre 2023

Cdp: verso una rete con altre Casse europee per investimenti ESG

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Creare una rete comune a livello europeo per contribuire a potenziare gli investimenti sostenibili in un contesto in rapida evoluzione. È questo il progetto a cui lavora Cassa depositi e prestiti con i vertici della francese Caisse des Dépots, della spagnola Instituto de Crédito Oficial e della tedesca Kreditanstalt fur Wiederaufbau, di cui si è discusso durante un evento a Milano.

Il progetto punta, tra le altre cose, a “migliorare il coordinamento tra gli attori in gioco e a promuovere un approccio comune alle tematiche ESG, anche attraverso un allineamento degli standard europei in ambito di sostenibilità”.

A livello complessivo, le oltre 30 Npbi europee (National Promotional Banks and Institutions) hanno un patrimonio di oltre 2.700 miliardi di euro.

Giovanni Gorno Tempini, presidente Cdp: “La sostenibilità è una sfida globale sempre più importante per la nostra società e per questo dobbiamo lavorare come sistema, serve un approccio sistemico per creare un impatto su questi temi. Da quello che noi osserviamo, il problema della transizione digitale e della transizione verde è che hanno a che fare anche con un concetto di transizioni eque, di costi sociali legati alla sostenibilità. E questo costo lo vediamo molto chiaramente”.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Immobili all’asta: le procedure aumentano per la pr