Ultime notizie

29 Gennaio 2024

Casavo valuta con un algoritmo i beni immobiliari della serie tv Berlino

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Casavo porta il suo algoritmo di valutazione immobiliare nell'universo fittizio della serie "Berlino", celebre spin off de “La Casa di Carta”. L'azienda ha, infatti, valutato le due proprietà iconiche che tanto hanno affascinato il pubblico. Da un lato, il castello d'Ormesson-sur-Marne, valutato 50 milioni di euro, e dall'altro, l'attico dove Berlino (Pedro Alonso) si innamora di Camille (Samantha Siqueiros), valutato 2,5 milioni di euro.

L'approccio di Casavo evidenzia il potenziale della sua tecnologia e l’interesse per la Francia, mercato in cui l’azienda opera da ottobre 2022. Nel tentativo di fondere la realtà con la finzione, l'azienda ha messo a disposizione i suoi strumenti di valutazione per il prequel di successo de "La Casa di Carta".

Il castello di Ormesson-sur-Marne sorge nel dipartimento francese della Val-de-Marne. Costruito nel XVI secolo e ampliato nel XVIII secolo, conserva ancora tra le sue mura parte della storia e del lusso di quei tempi. Con una superficie abitabile di 2.000 mq distribuita su quattro livelli, dispone di un totale di 25 camere, tra cui 10 saloni, una biblioteca e una chiesa. Il castello, simbolo dell'appassionata storia d'amore tra Berlino e Camille nella serie, è circondato da un'area verde di 40 ettari, suddivisa in boschi, campi da golf e giardini.

Casavo ha stimato che il valore economico di questa proprietà si aggirerebbe intorno ai 50 milioni di euro, concentrandosi esclusivamente sui metri quadrati edificati del terreno. Per arrivare a questa cifra, il team e il suo algoritmo hanno considerato il prezzo al mq del quartiere e analizzato tutti i castelli pubblicizzati nella regione nell'ultimo anno, oltre alle caratteristiche specifiche della proprietà menzionata. Vale la pena notare che questa cifra non considera il valore aggiunto attribuito al castello a causa del suo attuale status di monumento storico.

A Parigi, invece, Casavo ha rivolto la sua attenzione verso un attico situato al quinto piano, in una posizione geografica strategica vicino a Place de la Concorde e con vista panoramica sulla Senna. Sebbene la serie non riveli l'esatta metratura, la residenza è descritta come spaziosa e lussuosa: una camera da letto, un soggiorno, una cabina armadio, un bagno e vista sulla Senna.

Questa proprietà avrebbe una valutazione stimata di 2,5 milioni di euro secondo l'algoritmo di Casavo.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Immobili all’asta: le procedure aumentano per la pr