Ultime notizie

11 Aprile 2024

Assimpredil Ance e Intesa Sanpaolo, accordo per sostenere le imprese edili

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Regina De Albertis, presidente Assimpredil Ance, e per Intesa Sanpaolo Pierluigi Monceri, Responsabile della Direzione Regionale Milano, Monza e Brianza, insieme a Marco Franco Nava, Responsabile della Direzione Regionale Lombardia Sud, hanno firmato un protocollo d’intesa per accompagnare le aziende della filiera edile dei territori di Milano, Lodi, Monza e Brianza nel proprio percorso di transizione sostenibile, attraverso l’adozione del codice di condotta volontario “Cantiere Impatto Sostenibile” e l’offerta di finanziamenti a medio-lungo termine a condizioni dedicate per favorire lo sviluppo delle imprese in chiave sostenibile.

Assimpredil Ance ha adottato un codice di condotta volontario per le proprie imprese associate: “Cantiere Impatto Sostenibile”. Si tratta di una serie di comportamenti e di impegni che le imprese sottoscrittrici si impongono di implementare in ottica di sostenibilità, agendo nei vari settori ESG: tutela dell’ambiente e decarbonizzazione, legalità, regolarità contrattuale dei rapporti di lavoro, sicurezza e impegno sociale.
Intesa Sanpaolo condivide le iniziative che vogliono promuovere una nuova visione che vede l'ambiente, la società e l'economia come dimensioni strettamente collegate tra loro, la cui integrazione è imprescindibile per ogni forma di sviluppo ed ha lanciato recentemente un programma di 120 miliardi di euro di finanziamenti per accompagnare la progettualità delle imprese per favorire nuovi investimenti per la competitività italiana accelerando la dinamica di buone performance del sistema produttivo e assicurando l’immediata attivazione di strategie sostenibili e di lungo periodo. 

Nell’ambito dell’accordo siglato, Intesa Sanpaolo riconoscerà una riduzione del 50% delle spese di istruttoria su tutte le tipologie di finanziamento a medio-lungo termine alle imprese clienti associate ad Assimpredil Ance che avranno provveduto a determinare il proprio Score ESG, tramite la piattaforma sviluppata dalla banca, e presenteranno l’attestato di “Cantiere Impatto Sostenibile”, rilasciato da Assimpredil Ance.
Inoltre, Intesa Sanpaolo affiancherà le imprese che svilupperanno progetti di investimento in ambito ESG con prodotti creditizi e offerte dedicate, come l’offerta “S-Loan Progetti Green”, e con il noleggio di beni strumentali di Intesa Sanpaolo Rent Foryou.

Regina De Albertis, presidente di Assimpredil Ance: “Sono molto soddisfatta che il codice di condotta volontario che abbiamo realizzato per la promozione dello sviluppo sostenibile dei cantieri dei nostri soci possa permettere di accedere a condizioni di finanziamento dedicate. Il cambio di passo verso modelli organizzativi d’impresa sostenibili è un tema cruciale per il nostro settore che necessita di investimenti significativi: essere affiancati in queto percorso da una grande gruppo bancario come Intesa Sanpaolo è il riconoscimento che siamo sulla via giusta”.

Pierluigi Monceri Direttore Regionale Milano, Monza e Brianza e Marco Franco Nava, Direttore Regionale Lombardia Sud Intesa Sanpaolo: “Confermiamo la nostra collaborazione con Assimprendil Ance affiancandoci alle loro imprese, a cui offriamo le nostre migliori soluzioni e consulenza, a beneficio di tutta la filiera del settore delle costruzioni per incentivare nuovi investimenti per lo sviluppo, il risparmio e la produzione energetica volti ad un consumo efficiente. La nostra banca ha appena lanciato Il tuo futuro è la nostra impresa, un programma da 120 miliardi di euro per favorire le imprese italiane nello sviluppo di importanti vantaggi competitivi in chiave di sostenibilità e, grazie anche al nostro Laboratorio ESG, aiutiamo le imprese ad acquisire le competenze e a individuare le opportunità di crescita e sviluppo, con la partecipazione di partner di eccellenza”.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:   Student Housing: accordo per 800 nuovi