NEWS

Milano: Acquistare casa costa un terzo in più rispetto a cinque anni fa

di S.M. 9 Dicembre 2020

Chi desidera oggi acquistare casa a Milano deve mettere in conto in media una spesa del 30% in più rispetto a cinque anni fa.


Il capoluogo meneghino ha infatti visto crescere costantemente i valori immobiliari, che registrano trend differenti a seconda della zona. 


Stando al focus sui prezzi delle abitazioni a Milano realizzato da Immobiliare.it, ci sono aree dove la crescita dei valori ha sfiorato il 50% in cinque anni, come nel caso di Maggiolina-Istria, dove dal 2015 gli immobili si sono rivalutati del 49%.


L’analisi, realizzata dal nuovo ufficio studi del portale nato dalla collaborazione con Realitycs (www.realitycs.it), ha preso in considerazione tutta l’offerta di annunci immobiliari residenziali della città e ne è emerso che, includendo anche gli immobili di prestigio, il prezzo medio per gli immobili in vendita a Milano è di 4.756 euro al metro quadro, contro i 3.672 del 2015.


Come è possibile visualizzare sulla pagina del sito, la mappa della città mostra una sorta di ciambella con un centro popolato da immobili dai costi elevatissimi (mediamente 9.625 euro/mq, +23% in cinque anni) e cerchi concentrici in cui man mano che ci si allontana si riducono i costi. 
 
L’aumento dei prezzi invece, nel quinquennio considerato, segue un disegno diverso. 
Le aree in cui si sono registrate le rivalutazioni più forti, infatti, non sono solo quelle centrali, ma quelle oggetto di importanti interventi, progetti e iniziative di riqualificazione. 
 
Dopo la già menzionata Istria, la zona di Isola, insieme a quelle di Centrale-Repubblica e di Pasteur-Rovereto hanno visto aumentare di oltre il 40% i valori immobiliari in cinque anni.
 
Raggiungono e superano la soglia del +30% in cinque anni i prezzi di zone già particolarmente costose, come quella di Arco della Pace-Arena-Pagano (+34%), Genova-Ticinese (+30%) e Porta Venezia (+33%). Ma anche i valori di aree prima meno appealing e che oggi invece hanno guadagnato molto da interventi di riqualificazione, come l’area di Precotto-Turro e quella di City Life (+31%).
Sono i quartieri meno costosi quelli a crescere a ritmi inferiori: la zona di Ponte Lambro-Santa Giulia è quella che negli ultimi cinque anni è stata meno toccata dall’aumento dei prezzi e si è fermata a un +4%. A seguire si trovano l’area di Bisceglie-Baggio-Olmi, dove si è registrato un +7% e quella di Forlanini (+10%). In queste ultime tre aree i prezzi richiesti per gli immobili in vendita si aggirano su medie vicine ai 2.500 euro al metro quadro. 
  
A causa della pandemia potrebbero aprirsi nuovi scenari
Finora, come nel resto d’Italia, la pandemia e la conseguente crisi economica avevano avuto un effetto di congelamento dei prezzi anche a Milano. 
Da marzo i consueti aumenti si sono arrestati, portando i valori medi a rimanere fermi di mese in mese. 
Ottobre però, con lo scoppio violento della seconda ondata di coronavirus, ha segnato un cambio di rotta e il prezzo medio di tutti gli immobili in vendita in città ha perso il 2,2% in un solo mese (rispetto quindi a settembre 2020). 
Guardando i dati nel dettaglio, a perdere maggiormente e portare al ribasso la media dei prezzi a Milano è il valore degli immobili di alta gamma, sceso del 2,5% su base mensile. 

 

Carlo Giordano, amministratore delegato di Immobiliare.it : “Stiamo monitorando costantemente l’andamento del mercato per capire se questo trend al ribasso proseguirà anche nei prossimi mesi. Se così fosse, nel caso di Milano si delineerebbe un quadro di calmieramento dei costi, dopo anni di costanti aumenti che stavano rendendo l’accesso all’acquisto sempre più complesso. È ancora troppo presto però per fare previsioni. Certo, ottobre mostra un segnale forte e generalizzato a tutto il Paese, ma la vera differenza la faranno la durata dell’emergenza sanitaria e i conseguenti effetti sull’economia”.

 

COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
00199843   2.8000 203,491,761 0.000
Aedes   0.1975 47,470,257 0.646
Brioschi   0.0766 60,335,127 0.005
Coima Res   6.8900 248,774,185 0.247
Covivio   77.3000 7,310,993,881 0.130
Dea Capital   1.4700 391,919,787 0.478
Gabetti   0.6280 37,890,735 0.094
Heidelberg Cement   78.3400 15,543,946,808 0.022
Igd   3.8800 428,126,584 0.630
Mutuionline   46.1500 1,846,000,000 1.143
Nova Re   3.2800 36,121,177 0.007
Restart   0.4080 13,059,826 0.057
Risanamento   0.0831 149,650,156 0.613
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  664.0000 68,973,000 0.022
  15.7020 1,332,362 0.003
  571.1000 38,080,377 0.005
  180.0200 93,884,030 0.010
  50.0000 13,423,700 0.000
  466.5000 56,913,000 0.000
  84.8000 178,531,390 0.000
  467.0000 52,956,866 0.000
  61.2000 89,041,532 0.205
  410.0000 23,124,000 0.000
  24.8500 1,528,374 0.000
  3.1500 0 0.000
  36.1050 2,484,024 0.000
  875.0000 0 0.096
  37.8750 4,885,875 0.092
  47.2000 2,832,000 0.012
  150.2000 0 0.004
  58.6500 37,922,504 0.000
  25.0100 4,001,600 0.061
  354.0000 10,920,900 0.001
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE