NEWS

Bussola Crif: calo spread ravviva le surroghe

di G.I. 30 Luglio 2018

Complice una ulteriore riduzione degli spread medi di offerta sui mutui, nel corso del secondo trimestre 2018 si ravviva l’interesse quanto meno sul canale online per le operazioni di mutuo con finalità surroga. E’ quanto emerge dalla nuova edizione della Bussola Mutui, il bollettino trimestrale firmato CRIF e MutuiSupermarket.it che evidenzia come il peso delle richieste con questa finalità arriva infatti a spiegare circa il 31% del totale delle richieste raccolte sul canale internet nel trimestre, in crescita rispetto ad una incidenza del 28% rilevato nel I trimestre 2018 seppure ancora ben al di sotto dei picchi degli anni precedenti.

 

Guardando più in dettaglio l’andamento dei prezzi, nel secondo trimestre 2018 si rileva una ulteriore riduzione degli spread medi di offerta per mutui a tasso variabile e mutui a tasso fisso: per una operazione di mutuo di 140.000 euro, durata 20 anni, valore immobile 220.000 euro, la media trimestrale dei migliori spread per mutui a tasso variabile si riduce dallo 0,8% del primo trimestre 2018 allo 0,7% del secondo trimestre 2018.

 

Sullo stesso periodo, la media dei migliori spread per mutui a tasso fisso si riduce di qualche ulteriore punto base avvicinandosi a valori prossimi allo zero. Questa riduzione è da mettersi in relazione anche ad un ritardo di revisione dei tassi finiti di offerta sui mutui a tasso fisso da parte delle banche a fronte di una sensibile volatilità degli indici IRS nel trimestre.

 

A livello complessivo, però, l’andamento delle istruttorie attivate per la richiesta di mutui e surroghe da parte di privati e famiglie rimane ancora debole, facendo segnare nei primi 6 mesi dell’anno un -4,4% malgrado il ritorno in territorio positivo rilevato nel mese di giugno (+3,6%).

 

Stefano Magnolfi, Executive Director di CRIF Real estate Services: “In questa prima fase del 2018, continuano a crescere le compravendite di immobili residenziali e prosegue il lento e graduale miglioramento di tutti gli altri indicatori che caratterizzano il mercato immobiliare delle abitazioni. A questo proposito risulta particolarmente significativo il livello raggiunto dalla domanda potenziale di acquisto di abitazioni, stimata in circa 2,6 milioni di famiglie che nell’80% dei casi dichiarano di dover essere supportate dall’accensione di un mutuo per l’acquisto. Un segnale importante per gli istituti di credito che oggi, dopo alcuni anni in cui si sono adoperati per ripulire i propri bilanci dalle sofferenze, potrebbero avere una maggiore propensione rispetto al passato a rivolgersi verso nuove esposizioni nel comparto immobiliare, pur non abbassando l’attenzione verso l’effettiva capacità di rimborso da parte della clientela”.

 

Stefano Rossini, amministratore e fondatore di MutuiSupermarket.it: “Continua anche nel secondo trimestre 2018 la riduzione degli spread di offerta sui mutui da parte del sistema bancario, una contrazione iniziata nel lontano primo trimestre 2012 quando i migliori spread per un mutuo a tasso variabile e a tasso fisso erano rispettivamente pari al 3,30% e 3,60%, valori oggi che si posizionano allo 0,7% per i tassi variabili e a qualche punto base sopra lo zero per i tassi fissi”.

 

 

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes   1.1800 37,795,806 0.050
Brioschi   0.0794 62,540,589 0.108
Coima Res   8.1400 293,907,382 0.020
Covivio   93.0000 8,104,174,473 0.036
Dea Capital   1.2700 338,597,367 0.015
Gabetti Holding   0.2940 17,372,730 0.004
Heidelberg Cement   61.0000 12,103,405,097 0.030
Igd   5.3700 592,536,019 0.243
Mutuionline   15.2600 610,400,000 0.077
Nova Re   4.1200 45,371,722 0.000
Restart   0.4700 15,030,878 0.007
Risanamento   0.0330 59,427,860 0.020
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  1,155.0000 119,976 0.007
  1,190.0000 100,975 0.055
  944.0000 62,944,976 0.017
  329.7500 171,971,220 0.025
  50.0000 13,423,700 0.000
  466.5000 56,913,000 0.000
  84.8000 178,531,390 0.000
  467.0000 52,956,866 0.000
  132.8800 193,330,700 0.168
  410.0000 23,124,000 0.000
  24.8500 1,528,374 0.000
  4.0385 0 0.000
  36.1050 2,484,024 0.000
  1,137.0000 0 0.028
  227.0000 29,283,000 0.048
  127.0000 7,620,000 0.005
  257.6000 0 0.016
  58.6500 37,922,504 0.000
  209.0000 33,440,000 0.023
  582.6000 17,973,210 0.001
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE