Ultime notizie

28 Novembre 2023

Walliance acquista la piattaforma di crowdfunding immobiliare Lymo

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Lymo Finance, piattaforma di crodfunding real estate fondata in Francia nel 2013, è stata acquistata da Walliance, che vuole, in questo modo, consolidare la propria posizione nel settore in Europa e accedere più velocemente al mercato transalpino. La piattaforma francese ha una raccolta di investimenti di oltre 50 milioni di euro. Proprio in questo mese di novembre – come si legge sul sito della società – Walliance “ha ottenuto l’autorizzazione per operare anche in qualità di Società di Intermediazione Mobiliare (SIM) in Italia e, in libera prestazione di servizi, anche in Francia e Spagna”.

Con questa operazione, Walliance (creata in Trentino nel 2016 e attiva dall’anno successivo) consolida oltre 160 milioni di euro transati, circa 98.000 utenti registrati e oltre 8.000 investitori che hanno effettuato in totale circa 41.500 transazioni. Tutte le operazioni presentate su Lymo verranno rese disponibili gradualmente sul portale di Walliance, dove gli investitori francesi verranno accolti da un processo di migrazione assistita del proprio account.

Giacomo Bertoldi, CEO di Walliance: “Lymo è stata una pioniera nel mercato francese e porterà in seno al nostro gruppo una profonda evoluzione del nostro business nel mercato locale. Questa operazione ci permette di estendere ulteriormente le opportunità di investimento e di ampliare l’offerta di progetti immobiliari in Europa, garantendo agli investitori un più ampio spettro di opportunità”.

Contestualmente all’acquisizione di Lymo, Walliance ha nominato capo dello sviluppo per il mercato francese del gruppo il cofondatore della piattaforma acquisita, Jean-Baptiste Vayleux.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest