Ultime notizie

13 Marzo 2023

Retail: 2022 in crescita per il network Cbre

di Red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Un 2022 in crescita con un ritorno dei fatturati ai livelli del 2019 e un incremento rispetto al 2021: il dato emerge dall’analisi dei dati del network Retail di Cbre, consulenza immobiliare, che monitora un panel di centri commerciali in Italia, per un totale di 60 strutture retail e 1.140.000 mq di GLA.

Dai dati si può intuire che il trend di ripresa dei centri commerciali si sia consolidato nel 2022, in cui si è registrato un miglioramento del fatturato dei negozi con una crescita del 17,7% rispetto all’anno precedente, rispetto al 2019 la crescita è del 1,5%.

La rilevazione mostra un incremento dei visitatori, + 17% rispetto al 2021: questo trend in aumento non permette ancora di raggiungere i livelli di affluenza pre Covid (-10,9% rispetto al 2019).

Pier Luigi Paolettoni, Head of Retail Out of Town: “Questi dati confermano un cambiamento delle abitudini di consumo e di frequentazione dei centri, come si evince da un aumento importante dello scontrino medio, +16,4% rispetto al 2019. I nostri clienti hanno modificato l’approccio allo shopping: visite meno numerose, ma shopper con acquisti più consistenti.”

I settori del Fashion, F&B e servizi, dopo aver subito il maggiore impatto durante la pandemia, hanno ora registrato un recupero. Continuano a consolidarsi anche quei settori risultati più resilienti durante il lockdown (beni per la persona, beni casa, pet).

Nel settore fashion, Sportswear&equipment confermano anche nel 2022 l’incremento registrato durante il lockdown.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest