Ultime notizie

12 Giugno 2024

Finint Investments avvia un progetto di Student Housing a Pisa

di Red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Finint Investments, società di gestione del risparmio del Gruppo Banca Finint, ha presentato un nuovo progetto di student housing a Pisa, che prevede la realizzazione di un edificio con oltre 370 posti letto.

L'iniziativa sarà caratterizzata da tecnologie avanzate per il risparmio energetico e sarà circondato da aree verdi. La società ha agito attraverso il Fondo Pitagora, dedicato allo sviluppo di iniziative immobiliari per studenti e finanziato anche da CDP Real Asset SGR (Gruppo Cassa Depositi e Prestiti).

Finint Investments ha stipulato un contratto preliminare di compravendita per un'area di circa 10.000 mq in Via Ponte a Piglieri, nella zona sud-est di Pisa, dove sorgerà il nuovo studentato con 372 posti letto. Il progetto prevede la costruzione di un complesso in un'area precedentemente bonificata, con alloggi prevalentemente in stanza singola dotati di angolo cottura e servizi privati, oltre a stanze doppie per soddisfare diverse esigenze abitative.

La realizzazione del nuovo studentato sarà affidata al Fondo Pitagora, partecipato da Finint Investments e CDP Real Asset SGR tramite il Fondo Nazionale dell'Abitare Sociale (FNAS). Il fondo ha una durata di 19 anni e un obiettivo di raccolta di 150 milioni di euro per la realizzazione di oltre 2.000 posti letto, riservato a investitori istituzionali, non professionali ed enti pubblici.

Lo studentato di Pisa comprenderà una reception, una caffetteria, un'area lavanderia, una sala video, una sala giochi, sale conviviali e di svago, aule studio e una palestra completamente accessoriata. Sarà inoltre presente una struttura sportiva all'esterno.

Il Fondo Pitagora intende adottare un approccio sostenibile per rendere l'immobile conforme ai criteri LEED e al principio del Do No Significant Harm (DNSH), garantendo che gli investimenti siano realizzati senza compromettere le risorse ambientali.

L'operazione ha visto Ville Urbane S.p.A. come parte venditrice e attuatrice della trasformazione del sito ex Saint-Gobain. Questo progetto risponde alla necessità di aumentare la disponibilità abitativa per studenti nella città toscana, sede di una delle più antiche università in Italia ed Europa con oltre 50.000 iscritti.

Nei mesi scorsi, il Fondo Pitagora ha concluso altre due iniziative simili a Modena e Padova, creando complessivamente oltre 800 nuovi posti letto nelle tre province italiane.

Mauro Sbroggiò, Amministratore Delegato di Finint Investments: "Il mercato dello Student Housing ha registrato una rapida crescita negli ultimi anni. Abbiamo scelto di contribuire con la realizzazione di uno studentato che rappresenti non solo una soluzione abitativa adeguata alle aspettative delle nuove generazioni, ma anche un esempio di investimento immobiliare sostenibile".

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana: Castello SGR investe 135 milioni nel primo Nobu Hotel in Ital