Ultime notizie

21 Marzo 2024

dovalue: bilancio 2023 in rosso per 17,8 mln, avvia esclusiva per aggregazione con Gardant

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Nel 2023 doValue ha registrato una perdita netta di 17,8 milioni di euro, contro un utile di 16,5 milioni del 2022.

Con la presentazione del bilancio, l’azienda ha confermato l’avvio di una negoziazione esclusiva per una potenziale aggregazione con Gardant. 

doValue, Elliott Advisors Limited e Tiber Investments, società collegata a fondi gestiti da Elliott, hanno stipulato un accordo non vincolante che identifica i termini chiave per una potenziale aggregazione con Gardant sulla base del quale le negoziazioni procederanno da oggi in esclusiva, con l'obiettivo di finalizzare un accordo vincolante per la potenziale transazione con Gardant.

L’operazione punta all’acquisizione del 100% di Gardant da parte di doValue e consentirebbe di rafforzare il posizionamento nella gestione degli Npe in Italia. doValue sta pianificando il rifinanziamento di tutto o parte del debito emesso. Si prevede che il nuovo gruppo raggiunga un rapporto Posizione Finanziaria Netta/Ebitda ex NRI di circa 2,0x entro il 2025 grazie al profilo di crescita, alla generazione di cassa e all'aumento di capitale.

L’accordo prevede una componente in denaro e in azioni doValue da emettere a un premio significativo rispetto all'attuale prezzo delle azioni di doValue, in seguito al quale Elliott Advisors Limited, Tiber o società collegate arriverebbero a detenere una quota del 20% circa nel capitale di doValue; ad Elliott Advisors Limited , Tiber o società collegate (come futuri azionisti) e agli attuali azionisti di riferimento di doValue sarà richiesto di supportare la transazione, inclusa la sottoscrizione di un aumento di capitale con diritto d'opzione che sarà lanciato dalla società dopo il closing al fine di rafforzare la struttura di capitale nel contesto dell'acquisizione; e la finalizzazione dei termini per il finanziamento e l'underwriting dell'aumento di capitale, necessari alla transazione, con primarie controparti finanziarie. 

Si parla di:

7x10

Il 12 giugno la 23° edizione di RE ITALY è stata la migliore in assoluto. A parte la presenza degli operato