NEWS

Accordo tra Creval e Cerved su crediti in sofferenza

Entrambe le società trarrano vantaggi dalla gestione dei Npl

di A.P. 2 Aprile 2015

A distanza di circa tre mesi e mezzo dai primi accordi sui Npl (Non performing loans), è stata finalizzata la partnership industriale di lungo termine per la gestione dei crediti in sofferenza tra gruppo Creval, Credito Valtellinese, e Cerved information solutions, holding di analisi rischio credito.

 

L’accordo prevede la cessione da parte di Creval del 100% di Finanziaria San Giacomo, società specializzata nella gestione delle sofferenze, per 21,7 milioni di euro ed è stato sottoscritto un contratto pluriennale per la gestione in service da parte di Cerved del portafoglio Npls di Creval (l’85% in termini di GBV, Gross book value).

 

Il contratto di servicing in esclusiva, prevede la gestione in outsourcing della parte standardizzata e time consuming dei Npls di Creval, ma anche dei nuovi flussi che si genereranno in futuro (circa l’85% del totale delle attuali e future sofferenze), sulla base di fee variabili di mercato collegate soprattutto agli effettivi incassi annuali sul portafoglio gestito.

 

Inoltre è previsto lo svolgimento da parte del servicer di attività per predisporre un Loan tape completo sulle sofferenze per poi avviare nel medio termine la cessione di parte del portafoglio in linea on gli obiettivi del Piano industriale di Creval; mentre la gestione dei Large ticket e delle attività di coordinamento, controllo operativo del processo di recupero e delle attività in servicing resteranno a Creval.

 

Advisor finanziario per Creval nell’operazione è la società Deloitte, mentre per gli aspetti legali l’istituto è assistito dallo Studio legale Bonelli Erede Pappalardo. Cerved invece sarà assistita da Kpmg per la due diligence finanziaria e fiscale e dallo studio legale Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners per gli aspetti legali.

 

Per Creval si tratta di un’operazione coerente con quanto definito nel Piano industriale che consentirà di ottimizzare l’attività di recupero delle sofferenze riducendo i costi operativi e, quindi, di migliorare i recovery rate.

 

Per Cerved, invece, questa partnership rappresenta un’opportunità per aumentare le masse in gestione, rafforzare la struttura dedicata all’attività di recupero crediti e ampliare la copertura territoriale. 

MAPPA
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes   1.4800 47,404,909 0.008
Brioschi   0.0684 53,876,275 0.003
Coima Res   7.7600 279,414,320 0.006
Covivio   90.5500 7,890,677,404 0.018
Dea Capital   1.2660 388,170,919 0.016
Gabetti Holding   0.3000 17,727,276 0.006
Heidelberg Cement   70.5200 13,992,329,958 0.001
Igd   5.7900 638,879,618 0.291
Mutuionline   16.0600 642,400,000 0.086
Nova Re   4.0700 44,821,095 0.003
Restart   0.4795 15,334,693 0.101
Risanamento   0.0302 54,385,496 0.109
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  1,151.0000 119,560 0.051
  1,195.0000 101,399 0.011
  1,005.0000 67,012 0.005
  270.1000 140,862,552 0.033
  50.0000 13,423,700 0.000
  466.5000 56,913,000 0.000
  84.8000 178,531,390 0.000
  467.0000 52,956,866 0.000
  118.8600 172,932,623 0.016
  410.0000 23,124,000 0.000
  24.8500 1,528,374 0.000
  3.9425 0 0.000
  36.1050 2,484,024 0.000
  1,107.0000 0 0.003
  310.0000 39,990,000 0.013
  284.9000 17,094,000 0.000
  250.1000 0 0.005
  58.6500 37,922,504 0.000
  720.0000 115,200,000 0.012
  503.0000 15,517,550 0.018
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE