Ultime notizie

26 Gennaio 2024

Clifford Chance e Dentons nell’emissione nuovo Btp del Mef e nella riapertura del Btp a 30 anni

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Clifford Chance e Dentons hanno assistito il sindacato di collocamento costituito da Banca Monte dei Paschi di Siena, Crédit Agricole Corp. Inv. Bank, Deutsche Bank A.G., Goldman Sachs Bank Europe SE e J.P. Morgan SE in qualità di lead manager e dai restanti Specialisti in titoli di Stato italiani in qualità di co-lead manager, nell’emissione dual tranche di un nuovo Btp a 7 anni per un importo di 10 miliardi di euro e nella riapertura del Btp a 30 anni per un importo di 5 miliardi di euro.

Il nuovo Btp a 7 anni ha scadenza il 15 febbraio 2031 e tasso annuo del 3,50%, pagato in due cedole semestrali, con un rendimento annuo lordo del 3,548%.

Il Btp a 30 anni ha scadenza 1° ottobre 2053, cedola 4,50% e rendimento lordo del 4,515%.

Clifford Chance ha assistito il sindacato di banche con un team composto dai partner Gioacchino Foti e Filippo Emanuele, coadiuvati dal senior associate Francesco Napoli e dall’associate Nicole Paccara. I profili di diritto statunitense sono stati seguiti dal partner George Hacket e dalla counsel Laura Scaglioni.

Dentons ha prestato assistenza alle banche in relazione al decreto di emissione, nonché per gli aspetti fiscali, rilasciando un parere italiano a beneficio dei clienti con un team guidato da Piergiorgio Leofreddi, partner e head of Debt Capital Markets group per l’Italia, assistito dall’associate Federico Palazzo, nonché dalla partner Roberta Moscaroli, coadiuvata dall’associate Mariateresa Soave Carparelli, per i profili fiscali.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest