Ultime notizie

28 Novembre 2023

Immobili dello Stato: il Demanio mette a bando 10 edifici

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

L’Agenzia del Demanio ha pubblicato la seconda tranche 2023 di bandi di concessione di immobili di proprietà dello Stato nell’ambito delle attività legate ai Progetti a Rete. Si tratta di iniziative di rigenerazione di edifici del patrimonio pubblico da affidare a privati e ad associazioni affinché li valorizzino dal punto di vista economico, sociale e culturale, coniugando i temi del turismo, della cultura, dell’ambiente e della mobilità dolce, stimolando lo sviluppo a livello territoriale.

L’Agenzia propone questa volta dieci immobili, con differenti modalità di concessione, che fanno parte delle reti Fari Torri Edifici Costieri, Dimore, Cammini e Percorsi, Enti del Terzo Settore e sono dislocati in tutta Italia.

In concessione di valorizzazione fino ad un massimo di 50 anni:

-alloggio del farista - Faro di Punta Stilo a Monasterace (RC);

-ex Carceri Mandamentali a Vibo Valentia;

-ex Convento San Bonaventura a Caltagirone (CT);

-ex Casello linea STEFER a San Cesareo (RM);

-ex Stazione ferroviaria Roma – Fiuggi – Frosinone a Zagarolo (FR);

-ex Campo di internamento ‘Le Fraschette’ ad Alatri (FR).

In concessione gratuita per nove anni a giovani imprenditori under 40, l’ex Ricovero Antiaereo a Perugia in Umbria.

In concessione agevolata per Enti del Terzo Settore:

-la Riottosa (ex telegrafo) a Firenze;

-ex Deposito del Fulmicotone a Genova;

-Fondo Pisani e Casina dell’Orologio a Palermo.

L’offerta deve essere presentata entro le ore 12.00 del 20 maggio 2024.

I bandi sono pubblicati nella sezione Gare e Aste del sito agenziademanio.it, dov’è possibile visionare anche tutta la documentazione a supporto: le Guide ai bandi di concessione/locazione di Valorizzazione e in Uso Gratuito, una Guida al PEF, il Dossier Progetti a Rete – Valore Paese Italia e le schede di presentazione dei beni.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest