Ultime notizie

13 Dicembre 2021

CampusX con Rizoma Architetture: a Torino aprono due nuove strutture

di E.I.

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

CampusX inaugura a Torino un nuovo format abitativo con camere per studenti e d’hotel. La società ha aperto contemporaneamente due strutture distinte, in due quartieri centrali della città, caratterizzate da un design pensato dallo studio Rizoma Architetture. 

Il Building di CX- Place Belfiore, nel quartiere di San Salvario, ospitava in origine gli uffici della regione Piemonte. Sviluppato su 6 piani, l'edificio è stato ripensato con l'obiettivo di creare una connessione tra la città e gli spazi comuni. Il piano terra, con la sua lobby ispirata alla consolle di un DJ, funge da snodo centrale all'interno di uno spazio fluido e flessibile. Il concetto di spazio open viene ripreso anche nel piano interrato, che si articola in una serie di sale e spazi comuni, come la cucina, la palestra, le aule studio, la sala cinema e un auditorium per meeting ed eventi. L'offerta commerciale di CX si articola in camere e mini-appartamenti per studenti. Agli ultimi due piani si trovano invece camere hotel pensate per la breve permanenza di viaggiatori e turisti. Al sesto piano si apre la terrazza panoramica.

Il secondo edificio torinese targato CX-Place si trova su Corso Regina Margherita in zona Vanchiglia, sulle rive del fiume Po. Ex sede delle Edizioni San Paolo, la struttura è rinata come polo d'attrazione per giovani studenti, lavoratori e viaggiatori internazionali. Anche qui il concept architettonico punta all'interconnessione con la città: grandi finestre a vetri si estendono lungo tutti gli otto piani dell'edificio, con l'intento creare continuità tra gli ambienti interni e l'esterno. A partire dal pian terreno, la hall, la caffetteria e la palestra sono aperte e visibili dalla strada. Gli spazi comuni continuano al piano interrato con la zona lavanderia e la party zone che può essere utilizzata anche come cinema, mentre la cappella votiva sconsacrata del secondo piano è stata riconvertita nella cucina comune degli studenti. Le camere, divise in stanze ad uso ricettivo e camere per studenti, si articolano lungo i restanti piani, sino ad arrivare al rooftop.

Entrambe le strutture presentano complementi d'arredo che comprendono pezzi iconici di design di produzione Made in Italy. Molti elementi sono stati scelti e studiati da Rizoma Architetture per rispondere alle esigenze di spazio e di stile di ogni ambiente.

Samuele Annibali, Amministratore Delegato CampusX: "Abbiamo immaginato i nostri CX-Place come luoghi in cui studenti, viaggiatori e giovani professionisti potessero condividere spazi ed esperienze. Ci siamo affidati alla competenza dei professionisti di Rizoma che hanno saputo interpretare alla perfezione questa nostra esigenza, utilizzando componenti di design che abbracciano uno stile moderno e contemporaneo".

Rizoma Architetture: "Dal nostro punto di vista ogni CX deve raccontare una storia, le due strutture di Torino raccontano due anime della stessa città. Le atmosfere, i colori e i materiali sono stati ri-codificati per caratterizzare le camere e le aree comuni nell'ottica di creare spazi unici, interconnessi e flessibili pensati per chi a CX place passerà una pausa caffè, un weekend o un semestre".

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana: Castello SGR investe 135 milioni nel primo Nobu Hotel in Ital