NEWS

Fine moratorie: In Italia passività potenziali pari all’1,6% del PIL

di E.I. 14 Giugno 2021
I crediti deteriorati, in assenza delle misure di sostegno al credito messe in campo dai Paesi europei durante la pandemia, sarebbero aumentati al livello elevato del 2012 in Francia, Italia e Spagna, e avrebbero registrato un aumento anche in Germania. È questa la fotografia scattata dalla nuova ricerca di Goldman Sachs sugli NPL nelle quattro maggiori economie europee. 
 
I ricercatori, guidati da Filippo Taddei, hanno anche analizzato la durata dei prestiti nell'ambito dei programmi di garanzia per valutare la probabile tempistica di future inadempienze e il potenziale costo fiscale nel tempo per i quattro Paesi. È emerso che, anche con ipotesi prudenti, i costi fiscali sono probabilmente gestibili, ma riscontrano variazioni sostanziali. Le passività potenziali potrebbero gravare maggiormente sulla Spagna, con un costo fino al 2,4% del PIL, seguita da Francia (1,7%) e Italia (1,6%), con costi inferiori in Germania (0,1%).
 
Nonostante la contrazione senza precedenti dell'economia europea, le moratorie sul debito e le garanzie di credito hanno contenuto con discreto successo i crediti deteriorati: i dati recenti indicano che gli NPL continuano a diminuire. 
 
Per Goldman Sachs, le politiche di sostegno al credito dovrebbero comunque concludersi presto e i governi si troveranno di fronte a una scelta. Estendere troppo a lungo il sostegno al credito potrebbe comportare un azzardo morale, con prestiti a settori improduttivi e non sostenibili che potrebbero ritardare l'aggiustamento dell'economia e aumentare eccessivamente il costo della recessione; un ritiro troppo brusco dei sostegni, d’altro canto, potrebbe innescare carenze di liquidità e uno shock, facendo aumentare i fallimenti in aziende altrimenti sostenibili.
 
Goldman Sachs invita i governi a valutare anche i rischi legati al massiccio piano di investimenti in arrivo, grazie ai fondi europei. 
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
00199843 -6.67 2.8000 203,491,761 0.000
Aedes -3.59 0.2150 56,621,482 0.195
Brioschi 6.30 0.0742 58,444,731 0.170
Coima Res 0.00 9.8900 357,093,859 1.545
Covivio 1.45 52.6500 4,979,609,675 0.056
Dea Capital -0.36 1.1000 293,273,310 0.090
Gabetti 1.10 1.0080 60,818,251 0.061
Heidelberg Cement 0.00 45.4500 8,776,026,855 0.000
Igd -2.11 3.4750 383,438,113 0.337
Mutuionline 1.49 24.4800 979,200,000 0.693
Next Re 0.00 3.5000 38,545,689 0.000
Restart -2.21 0.3100 9,922,973 0.001
Risanamento 1.10 0.1284 231,228,400 0.250
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
0.00 599.8000 62,304,225 0.000
0.00 17.3800 1,474,745 0.011
0.05 302.3500 20,160,396 0.046
0.00 162.9600 84,986,899 0.000
0.00 50.0000 13,423,700 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.00 84.8000 178,531,390 0.000
0.00 467.0000 52,956,866 0.000
1.26 24.0500 34,990,994 0.007
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
0.85 3.5800 0 0.002
0.00 36.1050 2,484,024 0.000
-2.28 1,352.4000 0 0.009
2.23 37.8750 4,885,875 0.092
0.30 47.2000 2,832,000 0.012
0.00 190.5000 0 0.000
0.00 58.6500 37,922,504 0.000
0.60 25.0100 4,001,600 0.061
2.05 338.6500 10,447,353 0.000
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE