NEWS

Crescono i boschi, sempre meno spazio per il mattone senza cervello

di cas 21 Marzo 2016

“L’Italia è sempre più verde”. È quanto rende noto l’ultima ricerca di Crea, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agricola, che ricorda come la superficie forestale nazionale sia cresciuta progressivamente negli ultimi due decenni, con un incremento medio annuo netto di oltre 28.000 ettari, a quasi 11 milioni di ettari. I boschi ricoprono oltre un terzo del territorio nazionale (36%), pari al 5% della superficie forestale europea.

 

L’avanzata del bosco, però, non risulta essere il frutto di un’attività di pianificazione e gestione del patrimonio forestale e territoriale (solo nel 15% dei casi le proprietà forestali hanno un piano di gestione), e tanto meno di una attenta e diffusa sensibilità ambientale. Si tratta, invece, di una sua espansione naturale, dovuta al progressivo abbandono delle attività agro-pastorali, soprattutto nelle aree rurali e montane, dove si trova la maggior parte del patrimonio forestale nazionale. Soltanto 1.700 ettari all’anno, infatti, sono dovuti a rimboschimento ad opera dell’uomo.

 

Tale espansione “naturale”, e quindi incontrollata, può essere dannosa non solo per gli stessi boschi, con il rischio di incendi (nel solo 2014 sono stati percorsi dal fuoco oltre 17.320 ettari di bosco), attacchi di parassiti o bufere di vento ma anche per l’assetto idrogeologico del territorio, per l’incolumità pubblica nonché per la conservazione del paesaggio e della biodiversità.

 

La gestione sostenibile è un processo colturale e culturale che accompagna lo sviluppo di una risorsa e ne valorizza i beni economici e i servizi ecosistemici. Tale attività in Italia in coerenza con gli indirizzi internazionali rispetta norme molto restrittive in particolare per il prelievo di legname: l’87% dei boschi italiani è soggetto a vincolo idrogeologico, il 100% a vincolo paesaggistico e circa un terzo a quello naturalistico (boschi in aree protette e in siti Natura 2000).

 

Il patrimonio forestale nazionale costituisce non solo un bene ambientale e paesaggistico unico in Europa ma presenta anche potenziale economico inespresso e sottoutilizzato. I boschi italiani oltre a poter essere la base per lo sviluppo di bioeconomie locali legate ai suoi servizi ambientali e sociali, contengono anche oltre 1,2 miliardi di metri cubi di legno, con un aumento annuale di massa legnosa di oltre 36 milioni di metri cubi. Di questi ogni anno vengono tagliati oltre 10 milioni di metri cubi (il 35% dell'incremento annuale dei boschi utilizzabili), contro una media europea di oltre il 60%.

 

Complessivamente le attività connesse alla filiera del legno (produzione, trasformazione industriale, fino alla commercializzazione), coinvolgono circa 80.000 imprese, per oltre 500.000 unità lavorative. L’Italia è anche però la prima importatrice in Europa di legname da opera e la prima al mondo di legna da ardere. Nonostante la dipendenza dall’estero di materie prime legnose (l'Italia importa più dell'80% del materiale legnoso che utilizza), la filiera nazionale del legno-arredo garantisce un saldo commerciale positivo. Con il 15% delle imprese è il secondo settore dell’industria manifatturiera italiana e il volume d’affari complessivo è di oltre 30 miliardi di euro.

TAG
tags crea
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
00199843   2.8000 203,491,761 0.000
Aedes   0.1955 46,989,545 0.624
Brioschi   0.0766 60,335,127 0.005
Coima Res   6.8400 246,968,857 0.216
Covivio   77.3000 7,310,993,881 0.130
Dea Capital   1.4700 391,919,787 0.474
Gabetti   0.6280 37,890,735 0.094
Heidelberg Cement   78.3400 15,543,946,808 0.022
Igd   3.8800 428,126,584 0.619
Mutuionline   46.1500 1,846,000,000 1.143
Nova Re   3.2800 36,121,177 0.007
Restart   0.4060 12,995,807 0.055
Risanamento   0.0843 151,811,169 0.595
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  664.0000 68,973,000 0.022
  15.7020 1,332,362 0.003
  571.1000 38,080,377 0.005
  180.0200 93,884,030 0.010
  50.0000 13,423,700 0.000
  466.5000 56,913,000 0.000
  84.8000 178,531,390 0.000
  467.0000 52,956,866 0.000
  62.4800 90,903,839 0.205
  410.0000 23,124,000 0.000
  24.8500 1,528,374 0.000
  3.1500 0 0.000
  36.1050 2,484,024 0.000
  875.0000 0 0.096
  37.8750 4,885,875 0.092
  47.2000 2,832,000 0.012
  150.2000 0 0.004
  58.6500 37,922,504 0.000
  25.0100 4,001,600 0.061
  354.0000 10,920,900 0.001
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE