Ultime notizie

20 Novembre 2023

Mps, il 20% finirà sul mercato: il Tesoro avvia la vendita

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Il ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato l’avvio della procedura di vendita sul mercato di una quota fino al 20% del Monte dei Paschi di Siena, operazione che dovrebbe essere chiusa nelle prossime ore. Con questa mossa, scrive Repubblica, l’azionista pubblico potrà incassare oltre mezzo miliardo di euro e, contestualmente, scendere al 44% del capitale della banca senese. L’istituto fu nazionalizzato nel 2017, quando si trovava in crisi di capitale, con un innesto di quasi sei miliardi di euro.

Nel dettaglio, in una nota del Tesoro si legge che il Mef ha “avviato una procedura accelerata di raccolta ordini (Accelerated Book Building) per la cessione di n. 251.937.942 azioni ordinarie di Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A corrispondenti a circa il 20% del capitale sociale della Banca, attraverso un consorzio di banche costituito da BofA Securities Europe SA, Jefferies GmbH e UBS Europe SE in qualità di Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners, con l’obiettivo di promuovere il collocamento delle suddette azioni presso investitori qualificati in Italia e investitori istituzionali esteri”.

Nell'ambito dell'operazione è previsto che il Mef si impegni con i Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners a non vendere sul mercato ulteriori azioni della banca per un periodo di 90 giorni senza il consenso degli stessi Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners e salvo esenzioni, come da prassi di mercato.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest