Ultime notizie

27 Novembre 2023

Hines con Prelios nel progetto di rigenerazione delle aree ex Falck

di red

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

Hines avvia il progetto di rigenerazione urbana delle aree ex Falck di Sesto San Giovanni, Milano, che verrà realizzato tramite il fondo immobiliare Unione 0, gestito da Prelios Sgr e partecipato da Hines e Cale Street, società di investimento immobiliare sostenuta dal Kuwait Investment Office.

Il progetto interessa una superficie lorda costruita di 129.000 mq e comporterà un investimento di 600 milioni di euro. Includerà residenze in affitto, studentato, hotel e spazi direzionali.

La parte destinata a edilizia convenzionata, pari a 27.000 mq, sarà realizzata da Redo Sgr a seguito della cessione di una porzione del lotto Unione 0.

Oltre ad essere co-investitore, Hines svolgerà il ruolo di development manager nell’ambito dello sviluppo delle opere private, gestendo inoltre tutte le opere di urbanizzazione funzionali a Unione 0 e alla Città della Salute e della Ricerca.

Una volta completati i lavori di bonifica e di scavo, l’inizio della cantierizzazione è previsto entro i prossimi sei mesi, a valle di un processo di selezione dell’impresa di costruzione. Le attività di cantiere si concluderanno indicativamente entro il 2026 e occuperanno stabilmente una media giornaliera di circa 500 maestranze specializzate, oltre a ingegneri, architetti e progettisti. I lavori della Città della Salute e della Ricerca, iniziati nel corso del 2023, si concluderanno entro la fine del 2026, insieme al progetto di Hines. Qui troveranno posto l’Istituto Neurologico Besta e l’Istituto Nazionale dei Tumori.

I sei nuovi edifici prevedranno destinazioni d’uso diverse e un mix di funzioni e servizi con verde diffuso, ospitando oltre 6.000 persone tra spazi residenziali e direzionali.  rendendo così Unione 0 e la Città della Salute e della Ricerca un nuovo distretto di eccellenza. Il progetto di Regione Lombardia, infatti, creerà un primario polo pubblico nella ricerca clinica e scientifica a livello nazionale e internazionale, riunendo

Antonio Citterio Patricia Viel (ACPV) si è occupato degli spazi direzionali (50.000 metri quadrati) e dell’hotel (11.000 metri quadrati destinati a 300 camere), Park Associati dello studentato (22.000 metri quadrati per 700 posti letto) e Scandurra Studio Architettura delle residenze in affitto a mercato libero (46.000 metri quadrati per 480 unità residenziali).

Intesa Sanpaolo ha già sottoscritto un contratto preliminare di locazione di durata pluriennale, con l’obiettivo di trasferire nella nuova torre uffici funzioni direzionali ed esecutive.   

Hines, Cale Street e Prelios sono state assistite da CC & Soci, in qualità di advisor finanziario, e da Chiomenti per gli aspetti giuridici e contrattuali.

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest