Ultime notizie

6 Marzo 2017

Credit Suisse: in Italia le migliori prospettive di ripresa delle costruzioni (Report)

Condividi:
Facebook
Linkedin
Twitter
Whatsapp
16x9
Angle Left
Angle Right
ADV 970x90

L’attenzione degli analisti dell’area Euro si è concentrata sui potenziali effetti negativi derivanti dai rischi politici di quest’anno. La crescita del settore delle costruzioni è stata, per il momento, sottovalutata.

Lo sottolinea uno studio di Credit Suisse sull’economia europea, che prevede una crescita potenziale superiore al 2% per il 2017.

Nel confronto tra i dati provenienti dai paesi europei, il maggiore potenziale di accelerazione sembra risiedere in Francia e in Italia. Dopo un persistente ostacolo alla crescita post-crisi, in questi due Paesi gli investimenti nelle costruzioni hanno cominciato nuovamente a crescere. L’accelerazione dei mutui e dei prezzi delle abitazioni, soprattutto per quanto riguarda la Francia, suggeriscono che una potrebbe essere in corso una ripresa significativa.

Se la Germania continua a possedere le migliori prospettive, Italia e Francia mostrano segnali più significativi di ripresa rispetto a tutti gli altri Paesi.

                                                                                                                                                     

Scarica il report completo

7x10

È online il nuovo numero di REview. Questa settimana:     Demanio; entro il 2026 invest