NEWS

Anche i sindacati contro l'Ance: Progetto Italia serve per rilancio

di Franco Turri, segretario generale della Filca-Cisl 11 Luglio 2019

Apprendiamo con stupore dalla stampa che all'elenco di chi non vuole le infrastrutture e la ripresa del settore delle costruzioni si è aggiunta l'Ance, che è uscita allo scoperto scagliandosi contro il Progetto Italia perchè 'ucciderebbe il mercato delle costruzioni'. Ci permettiamo di far notare all'associazione dei costruttori che sbagliano per un semplice motivo: il settore è già morto".

 

Il Progetto Italia ha l'obiettivo di rilanciare il settore delle costruzioni, con la nascita di un nuovo soggetto industriale con il coinvolgimento di realtà edili importanti, come Salini Impregilo, ed il sostegno fondamentale di Cassa Depositi e Prestiti e dei principali istituti bancari. I benefici del Progetto sarebbero tanti ed innegabili: la salvaguardia del Pil, con un aumento stimato dello 0,3% solo con riferimento ai progetti già avviati e finanziati; il supporto all'occupazione, con la difesa di 400 mila posti di lavoro; la creazione di nuovi posti; lo sblocco immediato di cantieri fermi, per completare opere utili a rendere moderno, sicuro e competitivo il Paese; il salvataggio non solo di Astaldi, ma di una miriade di aziende collegate ai Gruppi in difficoltà.

 

Il progetto darebbe importanti opportunità di crescita per le piccole e medie imprese della filiera delle costruzioni: solo Salini Impregilo ed Astaldi hanno effettuato ordini ad aziende italiane per 5,7 miliardi di euro, generando circa 30 mila posti di lavoro. Si tratta di buoni motivi per accogliere con favore l'avvio di questo Progetto, in grado, come ci auguriamo, di rianimare un settore quasi cancellato dalla crisi. 

COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
00199843   2.8000 203,491,761 0.000
Aedes   0.8040 25,752,397 0.013
Brioschi   0.0746 58,759,797 0.001
Coima Res   6.3400 228,915,578 0.043
Covivio   66.2000 6,255,109,042 0.020
Dea Capital   1.2540 334,331,573 0.069
Gabetti   0.3300 19,600,549 0.003
Heidelberg Cement   48.7400 9,670,819,089 0.012
Igd   3.4650 382,334,694 0.266
Mutuionline   19.3400 773,600,000 0.082
Nova Re   2.5900 28,522,515 0.001
Restart   0.5490 17,571,120 0.004
Risanamento   0.0604 108,770,992 0.029
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  920.0000 95,565,000 0.006
  710.0000 60,245,630 0.309
  726.8000 48,462,297 0.132
  220.1000 114,786,552 0.016
  50.0000 13,423,700 0.000
  466.5000 56,913,000 0.000
  84.8000 178,531,390 0.000
  467.0000 52,956,866 0.000
  63.5000 92,387,865 0.003
  410.0000 23,124,000 0.000
  24.8500 1,528,374 0.000
  3.6180 0 0.005
  36.1050 2,484,024 0.000
  1,153.2000 0 0.022
  30.0100 3,871,290 0.002
  47.2000 2,832,000 0.012
  180.2000 0 0.044
  58.6500 37,922,504 0.000
  121.2400 19,398,400 0.002
  574.2000 17,714,070 0.000
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti