NEWS

Serrini (Prelios) alla Commissione parlamentare d'inchiesta sul sistema bancario

Audizione Commissione d'inchiesta sul sistema bancario e finanziario

di Riccardo Serrini, amministratore delegato Prelios 1 Dicembre 2020

Nel campo dei crediti deteriorati, il mercato italiano è da prendere come esempio per come ha saputo trovare efficaci soluzioni di mercato. Non dimentichiamoci che in Italia, a fine 2015, il totale degli NPL (non performing loans) era arrivato a toccare la soglia dei 200 miliardi di euro a cui si aggiungevano UTP (unlikely-to-pay, inadempienze probabili) per ulteriori 130 miliardi, con un valore complessivo di oltre 330 miliardi di euro di crediti bancari. Nel primo trimestre del 2020, questo stock di sofferenze si era ridotto significativamente a 68,4 miliardi di euro di NPL e gli UTP erano scesi a 61 miliardi. 
 
Un notevole contributo è stato dato dalle cessioni di NPL con garanzia pubblica GACS, che hanno aiutato a trasferire grandi portafogli dai bilanci bancari a quelli degli investitori e dei servicer che li hanno in gestione. All’attenzione dei regolatori comunitari non v’è solo la GACS – che ha rilanciato le operazioni di cartolarizzazione pubblica, ferme da quasi dieci anni – ma anche soluzioni italiane volte allo sviluppo del mercato secondario, tramite piattaforme digitali come BlinkS, sviluppata dal Gruppo Prelios, che è stata citata come benchmark da Commissione UE, BCE ed EBA. 
 
Di sicuro, alcuni Governi stanno seguendo quello che abbiamo fatto in Italia: un meccanismo molto simile alla GACS viene utilizzato in Grecia, per alcuni aspetti anche con soluzioni più innovative, perché la garanzia è stata estesa anche agli UTP e non soltanto agli NPL come in Italia. Anche il governo tedesco, a quanto risulta, sta studiando meccanismi simili. 
 
Sicuramente anche il sistema bancario italiano potrebbe trarre grande beneficio dall’estensione della GACS anche agli UTP, in quanto le inadempienze probabili riguardano la "carne viva" del sistema Paese: aziende che possono essere riportate in carreggiata, salvate dal fallimento, con evidenti benefici per l’occupazione e le loro filiere. Il Gruppo Prelios, nonostante l’emergenza Covid19, chiuderà il 2020 avendo riportato in bonis 400 imprese. 
 
Dare gli strumenti al mercato per supportare lo sviluppo di un settore già molto competitivo ed efficiente è importante per affrontare la nuova wave di crediti deteriorati. Questo deve assolutamente essere supportato da una semplificazione e una maggiore efficienza della macchina della giustizia. I tempi medi italiani per la chiusura di fallimenti e procedure in generale sono infatti più che doppi, e in alcuni casi più che tripli, rispetto alle medie europee, anche di Paesi come Spagna e Grecia. 
 
Questo si traduce in un costo molto alto per il sistema bancario, perché il valore degli NPE (non performing exposures, ovvero la somma di tutte le tipologie di crediti distressed) è anche una funzione del costo finanziario del tempo, ed esiste una chiara correlazione inversa tra la crescita del Pil di un Paese e le masse di NPE.

 

COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
00199843 -6.67 2.8000 203,491,761 0.000
Aedes -0.66 0.6010 20,863,208 0.014
Brioschi -2.90 0.0670 52,773,545 0.066
Coima Res -1.87 6.3000 227,471,315 0.235
Covivio -2.73 66.0000 6,239,919,312 1.683
Dea Capital -1.72 1.1460 305,537,467 0.153
Gabetti 0.00 0.5760 34,753,286 0.042
Heidelberg Cement -4.41 62.0400 12,309,758,233 0.006
Igd -3.26 3.4150 376,817,599 1.264
Mutuionline -5.00 31.3500 1,254,000,000 0.962
Nova Re 1.72 2.3700 26,099,753 0.004
Restart -4.24 0.4295 13,748,028 0.015
Risanamento -2.22 0.0528 95,084,576 0.117
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
0.00 723.0000 75,101,625 0.001
-2.14 57.1100 4,845,955 0.027
-0.49 571.2000 38,087,045 0.003
-0.13 183.9800 95,949,250 0.028
0.00 50.0000 13,423,700 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.00 84.8000 178,531,390 0.000
0.00 467.0000 52,956,866 0.000
-0.36 56.0000 81,475,912 0.021
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
0.00 3.4800 0 0.007
0.00 36.1050 2,484,024 0.000
-0.76 893.2000 0 0.014
2.23 37.8750 4,885,875 0.092
0.30 47.2000 2,832,000 0.012
-0.08 171.0000 0 0.011
0.00 58.6500 37,922,504 0.000
0.60 25.0100 4,001,600 0.061
0.00 391.9000 12,090,115 0.000
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE