NEWS

Strage Genova, al via costruzione nuovo ponte Morandi

di G.I. 25 Giugno 2019

E' iniziata la costruzione del nuovo ponte che andrà a sostituire il Morandi crollato il 14 agosto scorso a Genova.

 

L'opera infrastrutturale sarà realizzata da Pergenova, la jv nata tra Salini Impregilo e Fincantieri Infrastructure. La colata di calcestruzzo, che segna simbolicamente un momento chiave nella costruzione del ponte e nella corsa di Genova verso il futuro, sancisce l'avvio della costruzione della pila 9 nell'area ovest del cantiere, immediatamente vicino al torrente Polcevera.

 

Alberto Maestrini, presidente di Pergenova:"Oggi entriamo nel vivo delle attività e per noi inizia la vera sfida per la costruzione, in qualità e sicurezza, di un'opera straordinaria, garantendo al contempo il mantenimento di tempi estremamente sfidanti. Per questo faremo affidamento a ciò che meglio sappiamo fare, lavorare con determinazione, competenza e responsabilità, affrontando ogni giorno le difficoltà per risolverle, facendo leva sull'esperienza dei nostri soci Fincantieri Infrastructure e Salini Impregilo. L'impresa è estremamente complessa ma ci guida la consapevolezza della responsabilità di restituire a Genova un'infrastruttura essenziale e di mostrare al Paese e al mondo la nostra capacità di fare squadra, in una cooperazione virtuosa tra pubblico e privato, per ottenere risultati straordinari".

 

In attesa che venga conclusa la demolizione, con l'esplosione venerdì prossimo delle pile 10 e 11, iniziano le attività per le pile e l'impalcato, secondo la progressione dei lavori.

 

Nicola Meistro, amministratore delegato di Pergenova:"Il cantiere già da mesi sta operando incessantemente occupando giorno dopo giorno ogni metro di area disponibile, e, se fino a ieri si è lavorato ai pali di fondazione e alle armature dei plinti con operazioni incalzanti ma invisibili all'esterno, a partire da oggi i progressi di costruzione del viadotto saranno ben visibili, il nuovo ponte comincerà a presentarsi alla città a diventare parte del territorio in maniera tangibile. Abbiamo messo in campo il meglio del nostro know how italiano e tutta l'esperienza maturata nella realizzazione di grandi opere in ogni parte del mondo. Il nostro obiettivo è quello di consegnare alla città e ai genovesi un ponte che non sia solo solido e sicuro, con tecnologie all'avanguardia, ma anche bello ed eco-sostenibile, capace di diventare il simbolo di una nuova fase di sviluppo del territorio e di una nuova modalità di fare infrastrutture fondamentali per la crescita dell'Italia".

 

Sull'argomento è intervenuto anche l'a.d. del General Contractor, Pietro Salini, secondo cui "il getto della prima fondazione del nuovo ponte sul Polcevera è una pietra miliare di un'opera strategica per Genova e per il Paese intero. Un progetto che non mira solo a riavvicinare una città al suo territorio, ma guarda al futuro dell'Italia dimostrando che la collaborazione tra lo Stato e le sue imprese migliori può diventare una leva per unire e far crescere il Paese. Lo Stato ha nelle sue migliori imprese un alleato prezioso, competente, moderno, interessato al benessere del Paese e della sua economia. E proprio dall'alleanza tra istituzioni e forze produttive l'Italia può ripartire. La costruzione del ponte è il simbolo di come questo paese possa e debba ripartire dalle infrastrutture per iniziare di nuovo a crescere e creare occupazione, restituendo ai territori il ruolo centrale per il tessuto economico e sociale. Stiamo lavorando insieme a Fincantieri  ogni giorno per mantenere la nostra promessa e fare sì che questo ponte venga costruito in tempi record con la migliore tecnologia ed il miglior know how messo al servizio di un ponte bello, ma soprattutto eco-sostenibile e sicuro. Il nuovo ponte contribuirà a far correre Genova verso il rafforzamento del suo ruolo di grande hub europeo al centro del commercio internazionale, ripristinando i collegamenti con la Francia, con il porto e in generale con le aree limitrofe. Insieme al nodo ferroviario di Genova e al terzo valico di Giovi, questo ponte contribuirà ad accelerare la crescita della città come snodo nevralgico per il trasporto delle persone e delle merci. Mai come oggi l'inizio dei lavori rappresenta un giorno simbolico, in cui Genova diventa esempio di ciò che si può e si deve fare per far ripartire il paese. Oggi celebriamo non solamente la ricostruzione di una grande opera infrastrutturale ma anche la forza di una città che in tempi record è stata in grado di dare avvio ad un progetto ambizioso, sconfiggendo tutti i preconcetti che accompagnano la pianificazione di una grande infrastruttura, mettendo insieme la competenza e la buona volontà di istituzioni pubbliche ed imprese private". 

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes -2.30 1.2750 40,838,689 0.159
Brioschi 0.28 0.0722 56,869,402 0.088
Coima Res 0.73 8.3000 299,684,431 0.264
Covivio -1.54 92.6000 8,069,317,809 0.050
Dea Capital -0.45 1.3280 407,180,869 0.109
Gabetti Holding -0.32 0.3090 18,259,094 0.003
Heidelberg Cement 2.15 68.3400 13,559,782,038 0.014
Igd 0.17 6.0700 669,775,351 0.502
Mutuionline 1.29 15.7600 630,400,000 0.252
Nova Re 0.75 4.0100 44,160,342 0.002
Restart -0.74 0.5350 17,109,616 0.035
Risanamento 0.51 0.0392 70,593,094 2.089
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
2.88 1,187.0000 123,300 0.038
0.17 1,202.0000 101,993 0.038
-0.26 1,001.8000 66,746 0.006
-1.16 286.5000 149,415,480 0.036
0.00 50.0000 13,423,700 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.00 84.8000 178,531,390 0.000
0.00 467.0000 52,956,866 0.000
0.47 123.1800 179,217,908 0.089
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
0.00 3.9365 0 0.000
0.00 36.1050 2,484,024 0.000
-0.74 1,076.0000 0 0.051
-0.67 309.8500 39,970,650 0.044
0.00 286.3000 17,178,000 0.000
0.20 255.0000 0 0.008
0.00 58.6500 37,922,504 0.000
0.80 779.0000 124,640,000 0.151
0.00 508.0000 15,671,800 0.035
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE