NEWS

Invimit: avanti su progetto stadio Roma, nonostante attacchi

di Massimo Ferrarese, presidente Invimit 20 Giugno 2018

Non ho mai parlato della possibilità di acquisire aree private per realizzare il nuovo stadio di Roma e anzi  ho sottolineato chiaramente che Invimit avrebbe dovuto acquisire aree di proprietà del Comune di Roma o comunque pubbliche. Ritengo dunque tristemente strumentali, e per certi versi inquietanti, le prese di posizione delle ultime ore che rispediscono al mittente una proposta che considero non solo legittima, ma in linea con la mission della società che rappresento (Elisabetta Spitz, amministratore delegato della società del Tesoro, nelle ultime ore aveva frenato la proposta del presidente Ferrarese affermando che Invimit non può comprare terreni da privati e quindi l’idea di coinvolgerla non è percorribile, ndr).

 

Al momento la società si sta tra l'altro occupando della possibile realizzazione di diversi impianti sportivi in Italia. Non pensavo che la mia proposta, alternativa eventualmente al progetto già esistente se quest'ultimo non potesse essere più praticabile, avrebbe potuto creare imbarazzi laddove invece ritenevo potesse essere valutata con interesse. 
 

Ritengo che una società di Stato, qual è Invimit, debba valutare i propri interventi sicuramente in un'ottica di business, ma allo stesso tempo privilegiando l'interesse della collettività. Proprio per questo motivo, con l'obiettivo di capitalizzare al meglio i terreni di proprietà della città di Roma, avevo fatto contattare la sindaca per un incontro. Evidentemente proprio la possibilità che un progetto del genere possa sottrarre la realizzazione dello stadio a futuri business privati ha innescato una serie di reazioni, tra cui anche inutili attacchi nei miei confronti. Tali attacchi, sia chiaro, non solo non mi spaventano ma mi convincono a proseguire.

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes   1.5500 49,569,494 0.111
Beni Stabili   0.7210 1,636,376,411 1.015
Brioschi   0.0584 45,999,627 0.009
Coima Res   7.1000 255,649,700 0.361
Dea Capital   1.2640 387,557,694 0.120
Gabetti Holding   0.2370 13,902,991 0.031
Hi Real   0.0291 2,114,861 0.000
Igd   5.9160 652,782,698 0.625
Italcementi   10.5800 3,695,283,794 0.000
Mutuionline   16.3800 655,200,000 0.539
Nova Re   4.1000 42,550,518 0.006
Prelios   0.1154 157,415,641 0.000
Risanamento   0.0184 33,135,534 0.079
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  1,365.0000 141,789 0.010
  980.1000 83,164,425 0.070
  818.0000 54,543,422 0.052
  240.0000 125,164,800 0.155
  13.2940 7,976,440 0.000
  50.0000 13,423,700 0.000
  466.5000 56,913,000 0.000
  84.8000 178,531,390 0.000
  467.0000 52,956,866 0.000
  79.5000 115,666,697 0.015
  410.0000 23,124,000 0.000
  24.8500 1,528,374 0.000
  3.3900 0 0.001
  36.1050 2,484,024 0.000
  1,022.2000 0 0.013
  421.0000 54,309,000 0.049
  261.9000 15,714,000 0.001
  255.0000 0 0.025
  58.6500 37,922,504 0.000
  661.0000 105,760,000 0.027
  562.3000 17,346,955 0.005
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE