NEWS

Se torna l’inflazione

Si moltiplicano gli allarmi per la risalita dei prezzi petroliferi, ma il ritorno del carovita, a patto che sia senza strappi, è segno di crescita

di Luigi dell’Olio, Monitorimmobiliare 11 Gennaio 2018

La risalita del prezzo del petrolio verso i 70 dollari al barile, un livello lasciato senza farvi ritorno ben tre anni fa, è accompagnato dal grido d’allarme di numerosi analisti. Il timore, si sottolinea da più parti, è che il rialzo dell’oro nero possa erodere il potere d’acquisto dei consumatori.

 

Un timore in realtà sovrastimato a considerare l’esperienza storica. In primo luogo perché il prezzo del petrolio ha una relazione inversa con il dollaro, per cui quando il primo indicatore cresce, la valuta americana cala (e viceversa), consentendo quindi una compensazione per il consumatore europeo. Ovviamente entro una certa misura, senza strappi.

 

In secondo luogo perché il rialzo dei prezzi petroliferi è da leggere soprattutto come conseguenza di una pressione della domanda sull’offerta. La crescita economica si va consolidando in tutto il mondo e c’è più richiesta di petrolio e derivati, per cui il prezzo sale.

 

Il ritorno dell’inflazione, per altro, sarebbe una manna dal cielo per il comparto immobiliare, dato che proprio la previsione di prezzi in ascesa domani è un incentivo ad acquistare oggi.

 

Del resto, i governatori centrali americano ed europeo hanno sempre considerato il target d’inflazione al 2% come spartiacque delle politiche monetarie. Negli Stati Uniti il livello è stato pressoché raggiunto, e infatti la Fed ha avviato la normalizzazione dei tassi, in Europa siamo ancora distanti ed è lecito attendersi ancora un altro anno e mezzo di quantitative easing.

 

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes 0.49 0.3075 98,339,481 0.033
Beni Stabili -0.59 0.7525 1,707,868,584 0.890
Brioschi -2.00 0.0686 54,033,808 0.087
Coima Res -0.50 8.0400 289,496,280 0.015
Dea Capital -1.71 1.2680 388,784,143 0.204
Gabetti Holding -0.66 0.3000 17,598,723 0.001
Hi Real -3.00 0.0291 2,114,861 0.000
Igd -1.84 7.2160 796,227,172 1.759
Italcementi 0.00 10.5800 3,695,283,794 0.000
Mutuionline 2.82 13.8400 553,600,000 0.100
Nova Re -1.01 3.9990 41,502,322 0.003
Prelios 0.00 0.1162 158,506,911 0.000
Risanamento -1.08 0.0275 49,523,216 0.054
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
1.18 1,427.8000 148,230 0.078
0.30 1,018.0000 86,380 0.029
0.01 845.0000 56,343,755 0.035
-0.52 280.0000 146,025,600 0.050
-2.14 52.6800 31,608,158 0.001
0.82 49.4000 13,262,616 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.18 84.9500 178,847,189 0.000
0.28 431.8000 48,965,256 0.000
-1.27 86.7800 126,258,565 0.019
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
1.25 4.0500 0 0.002
2.02 111.2200 7,651,936 0.001
-0.91 1,177.2000 0 0.045
1.28 552.0000 71,208,000 0.009
-1.57 285.0000 17,100,000 0.001
0.93 276.0000 0 0.003
-2.07 56.8000 36,726,312 0.000
-0.64 765.0000 122,400,000 0.034
0.00 630.0000 19,435,500 0.006
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE