NEWS

Sace, nuovo accordo in aiuto alle imprese italiane negli Emirati

Nuove tutele per le imprese che operano negli Emirati Arabi Uniti grazie all’intesa con Etihad Credit Insurance

di J.B. 20 Aprile 2019

Sace Simest, polo dell'internazionalizzazione del Gruppo Cdp, ed Etihad Credit Insurance, l'agenzia di credito all'esportazione degli Emirati Arabi Uniti, hanno firmato un accordo di riassicurazione per sostenere le imprese italiane che operano sul mercato emiratino.

 

L’intesa, firmata da Alessandro Decio, amministratore delegato di Sace e da Massimo Falcioni, amministratore delegato di Eci, alla presenza del vicepresidente del Consiglio e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio e dal ministro dell'Economia e vicepresidente del consiglio di amministrazione di Eci, il sultano Saeed Al Mansoori, rappresenta il primo passo concreto di un'intesa più ampia con cui le due società di credito all'esportazione hanno gettato le basi di una cooperazione a sostegno dell'interscambio e degli investimenti tra i due Paesi.

 

L’accordo di riassicurazione con ECI consentirà a Sace BT di mettere a disposizione delle aziende italiane e delle loro controllate operanti negli Emirati Arabi Uniti le proprie soluzioni assicurative a tutela del fatturato e di un'efficace gestione dei flussi di cassa.
 

Nella cornice della missione di sistema italiana negli Emirati, organizzata da ministero dello Sviluppo economico e ministero degli Affari esteri, il polo Sace Simest ha anche reso noto che sono allo studio progetti per 5 miliardi di dollari nel Paese del Golfo, in settori che vanno dall'energia alle infrastrutture, dai trasporti alla logistica fino all'agribusiness.

 

L’impegno di Sace
Alessandro Decio, amministratore delegato di Sace, ha sottolineato come la società sia in prima linea al fianco di tutti i principali attori di sistema, per sostenere le imprese italiane nei loro progetti di export e internazionalizzazione negli Emirati Arabi Uniti, espandendo ulteriormente gli impegni nel Paese, già più che raddoppiati a quota 850 milioni nel corso dell'ultimo anno.

 

La nuova cabina di regia
Negli Emirati Arabi dice il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio ha avuto modo di parlare con fondi e con il ministro dell'Economia delle opportunità che possono provenire dalla dismissione del patrimonio pubblico italiano. Una serie di edifici e immobili, anche di lusso e quindi di interesse turistico, che sono sul mercato e riscuotono un grande interesse.
 

Secondo Di Maio gli investitori sembrano molto interessati alle Zes del Sud. L'obiettivo, in collaborazione con il ministero dell'Economia, è che ci sia un interlocutore unico per i soggetti investitori interessati agli immobili pubblici. Il ministero dello Sviluppo si fa carico dell’onere di gestire la cabina di regia perché gli investitori abbiano un interlocutore unico, ha aggiunto il vicepresidente del Consiglio.
 

Cdp ha già in pancia centinaia di milioni di immobili ma, evidenzia Di Maio, c'è altro patrimonio come quello dell'Inps e dell'Agenzia del Demanio. Tutto questo richiede un coordinamento, perché spesso gli investitori interessati non hanno un interlocutore con cui parlare. Il lavoro con il Mef è di valorizzare al massimo le relazioni. La diplomazia ha fatto un grande lavoro, ma è ora di passare all’azione direttamente sul territorio.
 

 


Questo articolo è presente su REview di questa settimana. Leggi gratuitamente il numero completo!

 

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes 2.17 1.1750 37,635,654 0.048
Brioschi 0.00 0.0760 59,862,528 0.000
Coima Res 3.02 8.1800 295,351,644 0.153
Covivio 0.05 92.7500 8,082,389,058 0.014
Dea Capital 0.00 1.2500 383,265,125 0.061
Gabetti Holding 0.00 0.2950 17,431,821 0.000
Heidelberg Cement 1.05 59.7000 11,845,463,677 0.012
Igd 0.00 5.2500 579,294,991 1.198
Mutuionline -0.39 15.1600 606,400,000 0.376
Nova Re 1.74 4.1000 45,151,471 0.000
Restart 1.96 0.4680 14,966,917 0.075
Risanamento 1.24 0.0326 58,707,522 0.163
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
-0.35 1,151.0000 119,560 0.050
-2.00 1,175.4000 99,702 0.015
0.00 925.0000 61,678,075 0.000
0.30 331.0000 172,623,120 0.061
0.00 50.0000 13,423,700 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.00 84.8000 178,531,390 0.000
0.00 467.0000 52,956,866 0.000
0.00 130.0000 189,140,510 0.018
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
0.00 4.0385 0 0.000
0.00 36.1050 2,484,024 0.000
1.88 1,136.0000 0 0.068
0.11 226.5500 29,224,950 0.001
-2.20 127.0400 7,622,400 0.000
0.00 262.5000 0 0.000
0.00 58.6500 37,922,504 0.000
-0.48 208.5000 33,360,000 0.027
2.19 570.2000 17,590,670 0.003
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE