NEWS

Ripresa immobiliare possibile solo se calano le tasse

di Paolo Righi, presidente Fiaip 12 Novembre 2015

 

La ripresa non ci sarà fino a quando la pressione fiscale sulla casa sarà così alta, da non permettere agli investitori di avere un ritorno sull'investimento e a coloro i quali vogliono comprare per affittare, ad esempio, di avere anche lì un ritorno sull'investimento. Consideriamo questo intervento di Renzi sulla prima casa come il primo passo verso il ritorno a prima del 2011, ma comunque un buon primo passo. La ripresa ci sarà quando la pressione sulla prima casa si sarà abbassata.

 

In questi primi sei mesi dell'anno, il mercato ha avuto dei segnali di ripresa, anche se piccoli, che vengono prevalentemente dalla ritrovata voglia delle banche di erogare prestiti per la casa. I mutui sono aumentati, anche se non tutte le cifre di cui si parla sono relative all'acquisto della prima casa. Le banche hanno aperto i cordoni della borsa e hanno liberato un po' il mercato.

 

L'annuncio del governo di togliere la tassa sulla prima casa, ha avuto un effetto benefico su chi desidera comprare casa, tanto che nelle nostre agenzie abbiamo visto un aumento delle domande, calcolato dal nostro centro studi in circa il 7%. Quindi, siamo positivi su questo aspetto. Parlando del mercato ci sono molti buoni affari e quindi con le banche che erogano mutui, avremo sicuramente un aumento delle compravendite rispetto all'anno scorso.

 

Nei prossimi sei mesi Fiaip sta cercando di lavorare sulla legge di stabilità; ad esempio, abbiamo presentato a tutte le forze politiche varie proposte. Una riguarda la facilitazione delle permute, consentendo al costruttore che vende l'appartamento nuovo di potere defiscalizzare l'acquisto del vecchio appartamento che viene preso in permuta, perché a oggi questo è un mercato non esiste. Quindi, io costruttore prendo l'appartamento in permuta, non spendo nulla di tasse per l'acquisto, non pago le tasse di proprietà nel momento in cui detengo l'appartamento.

 

Di contro mi impegno a ristrutturare quell'appartamento usato nella classe energetica più alta ottenibile e poi a rimetterlo nel mercato. Questo emendamento, se sarà sostenuto da tutte le forze politiche e accettato dal governo, permetterà di dare una spinta anche all'efficentamento del patrimonio immobiliare italiano che è molto vetusto. Inoltre speriamo anche che ci sia una riforma delle leggi che regolano le locazioni, stiamo lavorando in questo senso. Molti ancora non comprendono che la legge sulla locazione va divisa in due: una parte per la gente che ha bisogno, e quello è compito della politica trovare le case; dall'altra parte c'è il mercato libero. Negli anni la politica ha mischiato questi due campi, obbligando i proprietari di casa a occuparsi del disagio sociale.

 

(Intervento durante l'assemblea di metà mandato della Fiaip a Firenze) 

TAG
tags fiaip
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
00199843   2.8000 203,491,761 0.000
Aedes   0.1965 47,229,901 0.615
Brioschi   0.0766 60,335,127 0.005
Coima Res   6.8400 246,968,857 0.198
Covivio   77.3000 7,310,993,881 0.130
Dea Capital   1.4680 391,386,563 0.464
Gabetti   0.6270 37,830,400 0.088
Heidelberg Cement   78.3400 15,543,946,808 0.022
Igd   3.8900 429,230,003 0.591
Mutuionline   45.9500 1,838,000,000 1.089
Nova Re   3.2800 36,121,177 0.007
Restart   0.4060 12,995,807 0.055
Risanamento   0.0844 151,991,253 0.477
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  664.0000 68,973,000 0.022
  15.7020 1,332,362 0.003
  571.1000 38,080,377 0.005
  180.0200 93,884,030 0.010
  50.0000 13,423,700 0.000
  466.5000 56,913,000 0.000
  84.8000 178,531,390 0.000
  467.0000 52,956,866 0.000
  62.4900 90,918,388 0.187
  410.0000 23,124,000 0.000
  24.8500 1,528,374 0.000
  3.1500 0 0.000
  36.1050 2,484,024 0.000
  875.0000 0 0.096
  37.8750 4,885,875 0.092
  47.2000 2,832,000 0.012
  150.2000 0 0.004
  58.6500 37,922,504 0.000
  25.0100 4,001,600 0.061
  354.0000 10,920,900 0.001
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE