NEWS

Rallenta l'economia dei Paesi Ue: l'immobiliare rischia l'effetto domino

Segni meno per l'Italia

di C.G. 5 Ottobre 2015

Nubi sull'Europa, rischio temporali sull'immobiliare del Vecchio Continente.

 

Brusco cambio di rotta infatti in Eurozona, che alla fine del terzo trimestre mostra segni di indebolimento in termini di crescita economica, con tutte le ricadute che questo vuol dire sul mercato residenziale, su quello dei grossi deal del real estate (uffici, centri commerciali e così via) e ancora prima sull'edilizia dei cantieri.

 

Tutti settori destinati a subire, con un effetto domino, il peggioramento del quadro economico complessivo. 

 

Lo stato di salute dei Paesi Europei lo misura un'indagine condotta da Markit secondo cui – pur con un forte incremento della produzione e dei nuovi ordini - l'economia della zona Euro di settembre ha segnato il tasso di crescita più basso degli quattro mesi.

 

 

 

Questi i dati principali, che vedono l'Italia sistematicamente tra i Paesi "a segno meno": l'Indice Markit PMI della Produzione Composita si è infatti posizionato a quota 53,6 punti, in ribasso rispetto ai 54,3 di agosto ed al di sotto di una precedente stima a quota 53,9.

 

Il tasso medio di espansione del terzo trimestre, dopo la flessione di settembre, non è riuscito quindi ad aggunatare la ripresa, ripiegando verso il basso.

 

Rallentamenti anche in Germania, Spagna e Italia. Non delude la Francia, dove settembre segna il record di espansione sugli ultimi tre mesi.

Sul fronte occupazionale, settembre ha visto gli occupati aumentare per l'undicesimo mese consecutivo, nonostante il tasso di crescita degli organici sia rallentato toccando il valore più basso da gennaio.

 

L'occupazione è aumentata in Spagna, Irlanda e Germania.

 

In Francia ed in Italia l'occupazione risulta invece diminuita.

L'Indice delle Attività Terziarie in Eurozona, sempre di settembre, ha segnato 53,7 punti, minimo su sette mesi e inferiore alla precedente stima flash di 54. L'indice ha indicato un'espansione in ciascuno dei 26 mesi scorsi, con l'ultimo tasso di crescita al di sopra della media dell'intera sequenza.

L'espansione più netta si è avuta in Irlanda, con la Spagna in seconda posizione (dopo il forte rallentamento della crescita che ha toccato i minimi su nove mesi). 

 

Anche in Germania e in Italia la crescita ha subito una decelerazione toccando i minimi su due mesi, ma ha segnato valori più alti in Francia.
 



“L'indebolimento del tasso di espansione di settembre aumenta il rischio che la crescita perda ancora più vigore nel quarto trimestre, aumentando la probabilità che la BCE apra ulteriormente i rubinetti del quantitative easing". ha spiegato Chris Williamson, Chief Economist di Markit.

MAPPA
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes   1.4800 47,404,909 0.008
Brioschi   0.0684 53,876,275 0.003
Coima Res   7.7600 279,414,320 0.006
Covivio   90.5500 7,890,677,404 0.018
Dea Capital   1.2660 388,170,919 0.016
Gabetti Holding   0.3000 17,727,276 0.006
Heidelberg Cement   70.5200 13,992,329,958 0.001
Igd   5.7900 638,879,618 0.291
Mutuionline   16.0600 642,400,000 0.086
Nova Re   4.0700 44,821,095 0.003
Restart   0.4795 15,334,693 0.101
Risanamento   0.0302 54,385,496 0.109
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  1,151.0000 119,560 0.051
  1,195.0000 101,399 0.011
  1,005.0000 67,012 0.005
  270.1000 140,862,552 0.033
  50.0000 13,423,700 0.000
  466.5000 56,913,000 0.000
  84.8000 178,531,390 0.000
  467.0000 52,956,866 0.000
  118.8600 172,932,623 0.016
  410.0000 23,124,000 0.000
  24.8500 1,528,374 0.000
  3.9425 0 0.000
  36.1050 2,484,024 0.000
  1,107.0000 0 0.003
  310.0000 39,990,000 0.013
  284.9000 17,094,000 0.000
  250.1000 0 0.005
  58.6500 37,922,504 0.000
  720.0000 115,200,000 0.012
  503.0000 15,517,550 0.018
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE