NEWS

Pictet AM: Aggiornamento sulla strategia di investimento

di G.I. 13 Settembre 2018

"L’indice S&P500 ritrova i massimi di inizio anno (+8% da fine 2017) grazie alle buone performance del comparto tecnologico (Nasdaq 100, +17% YTD) trascinato dal buon contesto macro, dai solidi utili aziendali e da fattori tecnici: i buyback azionari favoriti dalla riforma fiscale continuano ad essere un elemento decisivo. I mercati Emergenti, alle prese con crisi idiosincratiche in Argentina e Turchia rischiano il contagio soprattutto nei paesi con ampio disavanzo commerciale e necessità di finanziamento esterno (in valuta forte). Neppure l’accordo tra USA e Messico per rivedere il trattato commerciale Nafta è stato sufficiente a riportare una maggiore serenità per gli investitori. Il mercato del lavoro statunitense continua a essere solido (disoccupazione sotto il 4% e con un segnale di accelerazione  salariale, al 2,9%). L’Europa ad agosto ha risentito delle turbolenze provenienti da Emergenti (30% degli utili dello Stoxx600 esposti sull’area geografica) e Italia (allargamento dello spread in prossimità di quota 300 a fine agosto) sottoperformando gli USA di oltre 8 punti percentuali (Eurostoxx50 vs S&P500)".

 

Così Andrea Delitala, Head of Investment Advisory e Marco Piersimoni, Senior Portfolio Manager di Pictet Asset Management nell’Aggiornamento sulla strategia di investimento di Settembre 2018 in cui sottolineano come la curva dei rendimenti USA è sempre più piatta (differenza tra rendimenti 2-10 anni, 0.2%) "per questo, la fase di rafforzamento del dollaro sembra avvicinarsi all’esaurimento, come testimonia anche il numero di rialzi della FED prezzati nei prossimi 2 anni (circa 3), tuttavia, nel breve (1-3 mesi) è difficile intravedere un cambio di rotta significativo"

 

Maggiormente costruttivi, invece, sull’azionario cinese, "dove una parte significativa del rallentamento macro e delle tensioni commerciali USA-Cina sembra prezzata: la banca centrale - scrivono - sembra pronta a fornire maggiore liquidità e per questo manteniamo un atteggiamento costruttivo nonostante l’imminenza di un nuovo round di tariffe che, a breve, potrebbero entrare in vigore. Le discussioni sulla legge di bilancio italiana sembrano aver preso, a giudicare dalle indicazioni preliminari di inizio settembre un tono costruttivo: un deficit di bilancio sul 2019 su livelli di poco superiori al 2% (deficit di poco superiore ai €30 miliardi) potrebbe - concludono - permettere un rally significativo per BTP e attivi di rischio correlati (banche, FTSEMIB, Eurostoxx)". 

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes -1.89 1.6848 53,880,441 0.187
Beni Stabili 1.02 0.7415 1,682,903,063 0.556
Brioschi 0.00 0.0598 47,102,358 0.000
Coima Res -0.79 7.5400 271,492,780 0.022
Dea Capital 0.47 1.2720 390,010,591 0.059
Gabetti Holding 1.79 0.2270 13,316,367 0.014
Hi Real -3.00 0.0291 2,114,861 0.000
Igd -0.41 6.0140 663,596,205 0.179
Italcementi 0.00 10.5800 3,695,283,794 0.000
Mutuionline 1.18 17.2000 688,000,000 0.900
Nova Re -6.64 4.0000 41,512,700 0.001
Prelios 0.00 0.1154 157,415,641 0.000
Risanamento 0.49 0.0207 37,277,476 0.008
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
0.00 1,370.8000 142,309 0.003
3.21 965.0000 81,883,145 0.030
1.16 842.7000 56,190,393 0.012
1.68 239.6000 124,956,192 0.002
1.37 13.7780 8,266,841 0.000
0.00 50.0000 13,423,700 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.00 84.8000 178,531,390 0.000
0.00 467.0000 52,956,866 0.000
1.06 81.0000 117,849,087 0.095
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
-2.28 3.3820 0 0.007
0.00 36.1050 2,484,024 0.000
0.00 1,030.0000 0 0.140
-0.93 425.0000 54,825,000 0.017
-1.45 262.0000 15,720,000 0.003
0.27 257.1000 0 0.042
0.00 58.6500 37,922,504 0.000
-0.28 673.1000 107,696,000 0.009
1.74 585.0000 18,047,250 0.003
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE