NEWS

Paterna (Immofranchising): ''Per le agenzie vince il modello light''

di Cristina Giua 5 Novembre 2012

Prosegue il ridimensionamento del settore della agenzie immobiliari gestite in franchising, almeno per quanto riguarda quel tipo di affiliazione classica a cui il settore si è abituato a pensare da almeno 10 anni a questa parte.

Con la crisi del mercato residenziale che avanza si stanno facendo infatti largo altre formule alterative, sempre più leggere e flessibili nei costi e nei servizi.

Monitorimmobiliare.it ha chiesto a Gerardo Paterna, presidente di Immofranchising, di tracciare un bilancio sul segmento in vista di un biennio 2013-2014 che si prospetta tutto in salita.


D: Anzitutto i numeri: che indicazioni emergono dal rilevamento sulle reti franchising che avete appena concluso (vedi report completo in allegato)?
Paterna: Le reti in franchising in Italia oggi contano 5.345 agenzie, con 644 punti vendita chiusi nel giro di un anno (-10% rispetto al 2011).

Si tratta della conferma di una tendenza già emersa nel 2011 quando le reti affiliate avevano già lasciato sul terreno un altro 10%.

Il tutto – è bene ricordarlo - in un mercato italiano che conta un totale di 43.969 agenzie (e la novità di quest'anno è il calo del 0,58% rispetto al 2011) di cui 37.370 indipendenti, contro una fetta di franchising che pesa solo un 12%.

A risultare vincente invece è oggi la diffusione delle cosiddette agenzie aggregate che offre altre formule recenti di affiliazione più informale.


D: Che vantaggi danno questo tipo di aggregazioni “alternative”?
Paterna: Anzitutto permettono un contenimento dei costi, fattore in questo momento fondamentale per la sopravvivenza di un'agenzia.

A fronte di un franchising classico - con contratti della durata di cinque anni, con l'obbligo di seguir determinate metodologie di lavoro e obbligo di non concorrenza tra affiliati, royalties da pagare al franchisor tra i 500 e i 1.500 euro al mese, più altre “gabelle” come la modulistica marchiata, la pubblicazione di riviste o di altro materiale di marketing - meglio passare a formule di aggregazione tecnologica, aderendo ad esempio alla stessa piattaforma di condivisione di portafogli immobiliari.

Oppure scegliere di acquistare alcuni pacchetti di servizi specifici in base alle necessità, senza ulteriori vincoli e obblighi.


D: E per i prossimi due-tre anni quali sono le prospettive?
Paterna: Per le agenzie aggregate la strada per superare la crisi passa secondo me da una ancora maggiore propensione alla collaborazione, grazie a formule di piattaforme e portali intergruppo, ma anche di abbattimento costi grazie ad esempio a strutture in condivisione (partendo ad esempio da una struttura come l'ufficio legale).

Il 2013 sarà comunque un anno cruciale per capire quante altre agenzie chiuderanno e quante invece resteranno aperte, sia che si tratti di indipendenti che di affiliate.

A livello di mercato infatti il numero di transazioni di immobili negli ultimi anni si è contratto del 30-40%: nel biennio 2013-2014 si toccherà il fondo sia per i livelli di repricing che per i volumi di compravendite, poi inizierà la ripresa, dove i primi segnali non arriveranno dall'aumento dei prezzi, ma dalla ripresa dei volumi di vendita.

Scarica allegato.

MAPPA
STESSA CATEGORIA
10 Dicembre 2018  |   di Anwiti Bahuguna, Gestore di portafoglio senior, Asset allocation globale di Columbia Threadneedle Investments

Columbia T.: Crescita contro commercio, la battaglia continua

All'inizio dell'anno l'amministrazione Trump ha imboccato la strada dell'aumento dei dazi nei confronti della Cina con l'annuncio

 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes -5.02 1.4190 45,380,073 0.170
Beni Stabili -1.63 0.7245 1,644,319,986 2.301
Brioschi -5.83 0.0624 49,150,286 0.039
Coima Res 0.29 7.0000 252,049,000 0.325
Dea Capital -0.63 1.2620 386,944,470 0.142
Gabetti Holding -0.74 0.2680 15,721,526 0.008
Igd -0.89 5.7640 636,010,729 0.454
Italcementi 0.00 10.5800 3,695,283,794 0.000
Mutuionline 0.13 15.9600 638,400,000 0.985
Nova Re -1.56 4.1000 42,550,518 0.002
Risanamento -0.52 0.0190 34,216,040 0.015
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
-0.36 1,365.0000 141,789 0.042
0.31 978.0000 82,986,234 0.024
-0.47 834.0000 55,610,286 0.013
0.52 240.3000 125,321,256 0.001
0.00 13.8940 8,336,442 0.000
0.00 50.0000 13,423,700 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.00 84.8000 178,531,390 0.000
0.00 467.0000 52,956,866 0.000
-0.24 78.8000 114,648,248 0.001
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
0.00 3.4285 0 0.000
0.00 36.1050 2,484,024 0.000
-0.12 1,025.8000 0 0.040
2.12 408.5000 52,696,500 0.019
0.00 240.0000 14,400,000 0.000
1.77 247.0000 0 0.042
0.00 58.6500 37,922,504 0.000
1.23 668.1000 106,896,000 0.007
2.20 585.4000 18,059,590 0.001
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE