NEWS

La settimana dei mercati: immobiliare debole nel Regno Unito

di Marco Vailati, Responsabile Ricerca e Investimenti di Cassa Lombarda 12 Marzo 2018

Eurozona: paure di guerre commerciali frenano la fiducia; virata restrittiva solo dialettica e annacquata da parte della Bce

La fiducia degli investitori ha registrato il maggior calo mensile dal 7/16 restando poco distante dai recenti massimi dal 7/07. Il procedere della crescita economica, con l’occupazione ai massimi decennali, contribuisce a mantenere elevata la valutazione della Situazione corrente. Viceversa, la correzione dei mercati e il permanere di incertezze conseguenti a tensioni politiche internazionali, e ora anche commerciali, riducono la componente Aspettative, che comunque resta positiva. A gennaio, le vendite hanno recuperato un andamento normale, dopo le forti discontinuità dei precedenti 4 mesi. I dati finali dei Pmi hanno rafforzato leggermente la discesa dai massimi dal 6/06 segnata dalle anticipazioni, restando elevati. La Bce ha mantenuto invariata la politica monetaria, con enfasi su rischi e bassa inflazione, omettendo solo l’esplicito riferimento a possibili aumenti degli acquisti per il buon andamento macro.

 

Stati Uniti: impatti del freddo a gennaio su ordini e vendite ma febbraio con attività in crescita e mercato lavoro strepitoso

I dati finali dei Pmi e l’Ism Servizi confermano la forza della crescita di febbraio. Viceversa, gli ordini e le vendite confermano l’impatto negativo che ha avuto il freddo sulle attività di gennaio, che ha anche visto espandersi il deficit commerciale ai massimi dal 7/14. Il mercato del lavoro si è confermato strepitoso con impatti positivi sul benessere dei consumatori. La disoccupazione è sotto il Nairu, con partecipazione in crescita, orario lavorato in aumento e salario ancora in crescita ma in moderazione dal picco che aveva scatenato il sell-off azionario. L’impatto complessivo è positivo per l’economia in termini di possibilità di spesa dei consumatori, rafforzando la convinzione della Fed dell’opportunità di procedere con i 3 rialzi previsti per il 2018 e raffreddando, però, le recenti convinzioni della possibile necessità di maggiori rialzi.

 

Regno Unito: deficit commerciale in calo ma produzione industriale debole ed estensione dell’indebolimento immobiliare

Gli indici Pmi sono aumentati, segnando il 19° mese consecutivo in espansione, ma la media del bimestre in corso resta inferiore a quella del 4° trimestre 2017 e di tutto l’anno passato, confermando la decelerazione indotta dalla Brexit. Si è prolungato anche l’indebolimento dell’immobiliare, con la decelerazione della crescita dei prezzi per l’impatto sulla domanda della contrazione della capacità di spesa degli inglesi, per l'inflazione maggiore degli aumenti salariali e dell'interesse di spesa degli stranieri, timorosi del rischio di ulteriore svalutazione della sterlina. Si è confermata in deficit, anche se in miglioramento, la bilancia commerciale come conseguenza dell'aumento dei costi in sterline dei beni, che gli inglesi continuano a importare. La produzione industriale è risalita dal crollo di dicembre legato alla chiusura di un oleodotto, rimanendo tuttavia su valori moderati.

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes -2.39 0.3270 104,575,643 0.206
Beni Stabili -1.06 0.7480 1,697,655,417 1.799
Brioschi -1.58 0.0622 48,992,753 0.009
Coima Res -0.50 7.9400 285,895,580 0.251
Dea Capital -1.40 1.2660 388,170,919 0.647
Gabetti Holding -0.65 0.3070 18,009,360 0.021
Hi Real -3.00 0.0291 2,114,861 0.000
Igd -0.30 6.9030 761,690,156 1.918
Italcementi 0.00 10.5800 3,695,283,794 0.000
Mutuionline -0.68 14.6800 587,200,000 0.435
Nova Re 0.00 4.2495 44,102,055 0.028
Prelios 0.00 0.1162 158,506,911 0.000
Risanamento 2.93 0.0281 50,603,723 0.055
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
0.10 1,401.4000 145,529 0.008
0.14 985.0000 83,580,205 0.022
1.32 837.9000 55,870,334 0.005
-0.71 278.0000 144,982,560 0.033
0.00 51.5500 30,930,155 0.000
0.82 49.4000 13,262,616 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.18 84.9500 178,847,189 0.000
0.28 431.8000 48,965,256 0.000
0.46 85.3900 124,236,217 0.022
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
-0.82 3.7500 0 0.013
0.00 114.5000 7,877,600 0.000
-1.47 1,195.6000 0 0.024
0.00 540.1000 69,672,900 0.005
0.00 282.1000 16,926,000 0.000
0.72 281.0000 0 0.020
-2.07 56.8000 36,726,312 0.000
0.00 770.0000 123,200,000 0.022
0.00 650.0000 20,052,500 0.003
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE