NEWS

La settimana dei mercati: calo delle esportazioni in Cina

di Marco Vailati, Responsabile Ricerca e Investimenti di Cassa Lombarda 16 Aprile 2018

Eurozona: prosegue, restando su valori elevati, il rallentamento produttivo dopo l’esuberante 2017

La fiducia degli investitori è calata per il terzo mese consecutivo sotto il peso dell’accresciuta volatilità dei mercati, della prospettiva di politiche monetarie meno accomodanti e dell’aumento di incertezze conseguenti a tensioni politiche e commerciali internazionali. Il livello resta ancora elevato per il sostegno dell’occupazione ai massimi decennali. Anche la produzione industriale prosegue il suo rallentamento con il terzo calo mensile consecutivo, dopo aver segnato a dicembre la seconda massima crescita tendenziale dall’8/11. Questi dati sembrano confermare che l’accelerazione della crescita possa aver raggiunto il picco, dopo che il 2017 si è chiuso al livello maggiore da 10 anni.

 

Stati Uniti: il buon mercato del lavoro eleva il benessere a livelli record e il CPI in crescita avalla i rialzi prospettati dalla Fed

L’ottimismo delle piccole imprese è calato da un livello record dal 9/83 per gli impatti sui costi dei dazi su acciaio e alluminio e il successivo surriscaldamento della retorica protezionistica nelle relazioni US-Cina. Tuttavia, rimane ancora elevato grazie a un ambiente economico sempre propizio all’attività delle piccole-medie imprese. La crescita parallela di vendite e scorte le mantiene a livelli congruenti con i desiderata aziendali. Gli indici dei prezzi delineano un quadro di crescente seppur moderata tensione, più che sufficiente a supportare il procedere della Fed nel percorso di normalizzazione già annunciato. Il mercato del lavoro si conferma buono e di sostegno a livelli record, o comunque elevati, di benessere e fiducia.

 

Cina: la decelerazione degli indici dei prezzi lascia spazi alla PBOC e, dopo i dati di febbraio, il calo dell’export è solo fisiologico

E’ proseguito il trend di decelerazione del PPI conseguente alla diminuzione delle attività seguita al congresso del Partito Comunista Cinese, che ha stabilito di perseguire una crescita anche inferiore ma più sostenibile. Le autorità dovranno però cercare di contenere il rallentamento del Ppi affinché non intacchi eccessivamente la marginalità delle aziende e con essa la capacità delle società della filiera produttiva di servire l’elevato debito. Ha rallentato anche il Cpi per la decelerazione dei prezzi del cibo per effetti base dei crolli di inizio 2017. Questi trend dovrebbero indurre la PBOC a mantenere invariati i tassi nonostante l’impegno a disciplinare l’uso eccessivo della leva finanziaria, confermato dal proseguimento della decelerazione di M2 e del rimbalzo inferiore alle attese dei finanziamenti. La contrazione dell’export è solo una reazione all’esplosivo e insostenibile dato di febbraio e consolida comunque un +14% ytd.

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes -0.32 0.3095 98,979,088 0.251
Beni Stabili 0.79 0.7650 1,736,238,494 1.261
Brioschi 0.00 0.0632 49,780,418 0.001
Coima Res -0.49 8.0600 290,216,420 0.091
Dea Capital 0.00 1.2700 389,397,367 0.034
Gabetti Holding 0.33 0.3040 17,833,372 0.004
Hi Real -3.00 0.0291 2,114,861 0.000
Igd 0.72 7.1770 791,923,838 1.374
Italcementi 0.00 10.5800 3,695,283,794 0.000
Mutuionline -1.13 13.9800 559,200,000 0.845
Nova Re 0.27 4.0305 41,829,234 0.005
Prelios 0.00 0.1162 158,506,911 0.000
Risanamento -0.71 0.0278 50,063,470 0.032
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
0.01 1,405.2000 145,944 0.006
0.00 1,000.0000 84,853 0.007
-0.58 850.0000 56,677,150 0.012
1.41 285.0000 148,633,200 0.113
0.00 55.7800 33,468,167 0.000
0.82 49.4000 13,262,616 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.18 84.9500 178,847,189 0.000
0.28 431.8000 48,965,256 0.000
-0.01 86.7400 126,200,368 0.012
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
0.00 4.0570 0 0.000
0.00 113.6800 7,821,184 0.000
1.34 1,199.0000 0 0.030
0.44 544.5000 70,240,500 0.012
0.00 293.4500 17,607,000 0.000
0.07 278.2000 0 0.011
-2.07 56.8000 36,726,312 0.000
0.96 777.4000 124,384,000 0.115
1.57 639.9000 19,740,915 0.001
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE