NEWS

La rassegna stampa del 9 agosto 2018

di G.I. 9 Agosto 2018

E' quasi braccio di ferro tra Governo e sindaci sulla vicenda del bando periferie, stoppato dal decreto Milleproroghe per due anni, che relegherebbe alle amministrazioni comunali la gestione di pagamenti già definiti. Lo scrive il Corriere della Sera a pagina 6. 

La norma, varata dal governo Renzi e completata a dicembre scorso da Gentiloni, prevede convenzioni per opere da realizzare in ben 96 tra città e aree metropolitane, da estendere ad altre 120 realtà urbane. Un reticolo fitto di progetti, per i quali sono in ballo quasi 4 miliardi di euro, di cui 2,1 statali e quasi altrettanti provenienti da fondi regionali e investimenti.

Ma il M5S frena e in una nota diffusa da Genova fa sapere che con l'emendamento al Milleproproghe in realtà è stato liberato "1 miliardo per gli investimenti dei comuni, invertendo la rotta rispetto ai disastri del Pd". Quindi, aggiungono i pentastellati, "non verranno a mancare in alcun modo i fondi destinati alle periferie relativi ai progetti locali che non hanno ancora i presupposti per poter essere approvati. Sono somme che comunque non verrebbero spese alla luce della sentenza della Consulta 74 del 2018, che ha rilevato l'illegittimità della gestione centralistica del Fondo previsto peraltro per meno di 100 Comuni".

In ogni caso contro il paventato stop si è subito ribellata l'Anci, l'Associazione che racchiude pressoché la totalità dei comuni italiani, che ha ventilato l'uso delle maniere forti: "le amministrazioni hanno già avviato attività di progettazione quando non anche le gare; quei 96 sindaci potrebbero diffidare la presidenza del Consiglio ad adempiere a quanto deciso e sottoscritto dal governo", ha annunciato il presidente Antonio Decaro.

Duro anche l'ex premier Gentiloni, secondo il quale "l'ossessione di smontare le decisioni dei governi precedenti ora prende di mira le periferie. Togliere i soldi alle città per ripicca politica sarebbe una follia, una delle tante".

Giudizio aspro anche dai sindaci delle grandi città. Tra questi Gianni de Magistris, primo cittadino di Napoli, alle prese tra l'altro con l'assegnazione di nuovi alloggi per chi dovrà lasciare le Vele e per la gara per l'abbattimento della prima di esse. "Non ci fermeremo, andremo avanti con la massima determinazione - ha spiegato - e questa è l'indicazione che ho dato agli uffici comunali. Si continuano a finanziare armi e opere pubbliche mentre si tolgono soldi alle periferie, ai territori e a chi ne ha più bisogno". 

 

Il Serpentone di Corviale: 25 milioni. Forte Trionfale e Forte Boccea: 5 milioni. La rigenerazione urbana del quartiere Massimina: 7 milioni. Più la realizzazione dell’ecomuseo al Casilino e numerosi interventi negli spazi pubblici di sette municipi. Sono i progetti «congelati» per la riqualificazione urbana delle periferie degradate di Roma, un gruzzolo di oltre 37 milioni sul punto di scomparire. così il Corriere della Sera, dorso romano, a pagina 2.

“Questo - si legge sul quotidiano - perché l’approvazione in Senato dell’emendamento al «Milleproroghe» da parte della maggioranza penta-leghista, martedì sera, ha stabilito che l’efficacia delle convenzioni stipulate dalla presidenza del Consiglio con gli enti locali ai tempi dei governi Renzi e Gentiloni «sia differita al 2020». Cioè, quei fondi - 2,1 miliardi di euro - destinati a progetti per le periferie urbane dell’intero Paese saranno disponibili per gli interventi tra due anni, se tutto filerà liscio. Del resto, considerati i tempi della burocrazia e le priorità mutevoli della politica tra flat tax e reddito di cittadinanza, viene da pensare che i finanziamenti siano virtualmente a rischio scomparsa, così come la loro proiezione sotto forma di opere pubbliche”.

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes -8.64 0.2485 79,471,093 0.830
Beni Stabili 0.74 0.7515 1,705,598,991 3.132
Brioschi 0.59 0.0686 54,033,808 0.001
Coima Res -1.81 7.6000 273,653,200 0.072
Dea Capital 0.00 1.2520 383,878,349 0.170
Gabetti Holding 1.94 0.3160 18,537,321 0.022
Hi Real -3.00 0.0291 2,114,861 0.000
Igd -1.76 6.4910 716,229,292 1.461
Italcementi 0.00 10.5800 3,695,283,794 0.000
Mutuionline -1.31 13.5200 540,800,000 0.460
Nova Re -0.45 4.3800 45,456,407 0.006
Prelios 0.00 0.1162 158,506,911 0.000
Risanamento -2.28 0.0257 46,281,697 0.075
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
0.59 1,437.2000 149,268 0.004
1.79 1,140.0000 96,732 0.148
0.01 862.0000 57,477,298 0.024
0.00 275.3500 143,600,532 0.000
13.07 13.5000 8,100,041 0.006
0.82 49.4000 13,262,616 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.18 84.9500 178,847,189 0.000
0.28 431.8000 48,965,256 0.000
-0.72 86.7000 126,142,171 0.019
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
0.50 4.0200 0 0.004
-0.02 41.8050 2,876,184 0.000
-1.35 1,173.2000 0 0.036
-0.07 546.6000 70,511,400 0.003
0.00 300.0000 18,000,000 0.000
1.10 271.9500 0 0.006
-2.07 56.8000 36,726,312 0.000
0.20 741.0000 118,560,000 0.019
0.00 625.0000 19,281,250 0.003
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE