NEWS

La logistica è ripartita (video)

di F.B. 21 Ottobre 2017

Uno dei settori a più rapida evoluzione è quello della logistica. Ne parliamo con Sandro Innocenti, senior vice president, country manager di Prologis Italia, che in questo momento ha 70mila metri quadri in fase di sviluppo, con un livello di occupancy al 99%.

 

Come vi state muovendo?

“L’immobiliare della logistica è in grande movimento. Abbiamo appena consentito un immobile all’interporto di Bologna e ne stiamo preparando un altro che andrà a fianco al primo. A breve annunceremo altri sviluppi, avendo già individuato il cliente. È il segnale di un settore che si muove rapidamente. Lo scenario dell’immobiliare per la logistica è ripartito dal 2014 e ora sta accelerando. Il trend interessa anche la distribuzione da corriere espresso, oltre che le aree e celle a temperatura controllata positiva o negativa. Lo sviluppo dell’e-commerce è un motore fondamentale per lo sviluppo del mercato nella classe A, cioè di qualità elevata”.

 

Cosa attendersi per il futuro?

“Credo che il trend sia destinato a proseguire, anche se nel breve potrebbe esserci qualche contraccolpo dovuto all’avvicinarsi delle elezioni legislative”.

 

Qual è l’impatto della logistica sull’economia italiana?

“L’Italia è un Paese in cui i consumi prevalgono sulla produzione, quindi l’immobiliare per la logistica è destinato a restare centrale. A fronte di alcune eccellenze produttive che abbiamo e che potremo mantenere, il nostro tessuto economico sarà soprattutto distributivo, dato che siamo 60 milioni di persone, mediamente con una buona capacità di spesa. A livello congiunturale, poi, è in corso una ripresa importante.

 

Questa tendenza positiva si registra in maniera uniforme in tutta Italia?

“La ripresa italiana è a macchia di leopardo. L’area di Bologna e in misura minore quella di Roma stanno assistendo alla ripresa, mentre altre continuano a soffrire. Il mercato veneto è esemplificativo del trend nazionale: a fronte di una produzione importante a Verona, ci sono altre province della stessa regione che invece continuano a soffrire. E dinamiche simili si vedono in tutta la Penisola, con il Sud che soffre più di tutti.



Questo articolo, con la videointervista, è presente su REview di questa settimana. Leggi gratuitamente il numero completo!

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes -2.39 0.3270 104,575,643 0.206
Beni Stabili -1.06 0.7480 1,697,655,417 1.799
Brioschi -1.58 0.0622 48,992,753 0.009
Coima Res -0.50 7.9400 285,895,580 0.251
Dea Capital -1.40 1.2660 388,170,919 0.647
Gabetti Holding -0.65 0.3070 18,009,360 0.021
Hi Real -3.00 0.0291 2,114,861 0.000
Igd -0.30 6.9030 761,690,156 1.918
Italcementi 0.00 10.5800 3,695,283,794 0.000
Mutuionline -0.68 14.6800 587,200,000 0.435
Nova Re 0.00 4.2495 44,102,055 0.028
Prelios 0.00 0.1162 158,506,911 0.000
Risanamento 2.93 0.0281 50,603,723 0.055
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
0.10 1,401.4000 145,529 0.008
0.14 985.0000 83,580,205 0.022
1.32 837.9000 55,870,334 0.005
-0.71 278.0000 144,982,560 0.033
0.00 51.5500 30,930,155 0.000
0.82 49.4000 13,262,616 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.18 84.9500 178,847,189 0.000
0.28 431.8000 48,965,256 0.000
0.46 85.3900 124,236,217 0.022
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
-0.82 3.7500 0 0.013
0.00 114.5000 7,877,600 0.000
-1.47 1,195.6000 0 0.024
0.00 540.1000 69,672,900 0.005
0.00 282.1000 16,926,000 0.000
0.72 281.0000 0 0.020
-2.07 56.8000 36,726,312 0.000
0.00 770.0000 123,200,000 0.022
0.00 650.0000 20,052,500 0.003
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE