NEWS

Italia, impara dalla Spagna

A ripartire ora è anche il retail

di Cristina Giua 23 Settembre 2014

Che il mercato immobiliare iberico avesse ripreso a girare lo avevano già ventilato i dati su prezzi e vendite del residenziale di qualche mese fa, poi confermati da più fonti nelle rilevazioni successive.

E si sa; quando le famiglie iniziano a compare casa, vuol dire che l'economia tira.

I segnali di ripresa erano poi arrivati da un'altro fronte essenziale, quello degli investitori esteri che, come si usa dire in questi casi, hanno rimesso la Spagna – e non invece l'Italia, dove l'interesse sembra tramontato un'altra volta - nel radar delle possibili scelte immobiliari dei prossimi 6-12 mesi, soprattutto per quanto riguarda gli uffici.

Ora il terzo tassello del mosaico, arriva dal retail.

Il quadro su questo fronte lo traccia un dossier firmato Bnp Paribas, focalizzato sui centri commerciali (escludendo quindi le vie dello shopping e negozi singoli).

Per tutti il quadro generale si presenta in questi termini: i consumi pro-capite sono aumentati dell'1,4% nel corso del 2014. Si tratta di un segno “più” risicato, ma anche il primo dato positivo dopo tre anni di caduta libera.

La disoccupazione resta alta (24%), ma le riforme e il pacchetto di agevolazioni fiscali in arrivo per il biennio 2014-2016 sembra convincere gli operatori.

Ecco allora un certo dinamismo che si inizia a intravedere.

Non tanto sui nuovi progetti di sviluppo di centri commerciali, dove comunque sono in ballo 12 nuovi progetti nei prossimi due anni.

Il dossier sottolinea che nell'arco di tempo che va dal 2009 al 2013 sono stati costruiti appena 10 nuovi shopping centre: pochi se si pensa che negli anni di boom immobiliare lo sviluppo viaggiava al ritmo di 28 nuovi cantieri consegnati tra il 2004 e il 2008, ma molti si si pensa che in Italia lo sviluppo è fermo al palo da almeno un triennio.

Funzionano gli interventi di ampliamento dell'esistente: 90mila i mq aggiunti nel 2004 in 4 diversi centri commerciali, a testimonianza di come – ma questo accade anche sul mercato italiano – sia tempo di scommettere su iniziative già radicate sul territorio, piuttosto che partire da zero.

Le cose vanno decisamente meglio sul fronte dei brand che si preparano ad assorbire superfici commerciali, prendendo in affitto negozi e vetrine: 200 le nuove aperture di punti vendita nell'arco del 2014 a vantaggio di 146 insegne, concentrate soprattutto nella moda e nella ristorazione.

Non stupisce dunque che il vacancy rate – cioè la quota di spazi liberi – abbia raggiunto livelli storicamente tra i più bassi, soprattutto nei due centri di Madrid e Barcellona, dove nel secondo trimestre del 2014 è oscillata tra il 7e l'8%.

Completa il quadro l'andamento dei canoni d'affitto: saliti nell'arco degli ultimi 12 mesi, secondo le stime di Bnp Paribas dovrebbero decollare nei prossimi 5 anni, toccando il +25% rispetto ai prezzi correnti di oggi.

Scarica report completo in allegato

 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
00199843 -6.67 2.8000 203,491,761 0.000
Aedes 0.86 0.8200 28,465,608 0.048
Brioschi 0.30 0.0678 53,403,676 0.014
Coima Res -2.06 5.7000 205,807,381 0.486
Covivio -4.61 58.9500 5,570,070,665 0.182
Dea Capital -1.04 1.1440 305,004,242 0.198
Gabetti 1.03 0.4890 29,044,449 0.205
Heidelberg Cement -1.85 54.1000 10,734,331,568 0.010
Igd -2.78 3.1450 347,025,285 1.105
Mutuionline -1.21 24.4500 978,000,000 1.288
Nova Re -0.38 2.5900 28,522,515 0.023
Restart 1.57 0.5180 16,579,131 0.011
Risanamento -1.05 0.0564 101,567,615 0.056
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
2.23 922.0000 95,772,750 0.009
-2.49 51.2900 4,352,110 0.021
-0.15 611.8000 40,794,212 0.030
0.00 220.0000 114,734,400 0.034
0.00 50.0000 13,423,700 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.00 84.8000 178,531,390 0.000
0.00 467.0000 52,956,866 0.000
1.38 62.4500 90,860,191 0.030
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
0.59 3.6815 0 0.003
0.00 36.1050 2,484,024 0.000
1.30 982.6000 0 0.028
0.00 34.8800 4,499,520 0.007
0.30 47.2000 2,832,000 0.012
-0.54 180.0200 0 0.008
0.00 58.6500 37,922,504 0.000
-0.53 26.3500 4,216,000 0.008
0.55 455.5000 14,052,175 0.001
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti