NEWS

Il decreto Sblocca Italia fa impennare l'edilizia in Borsa

Investimenti per l'edilizia e incentivi fiscali nella norma al voto il prossimo 29 agosto

di F.L. 19 Agosto 2014
Splende il sole sul settore immobiliare e delle costruzioni, e a parlare per primi sono le quotazioni di Borsa.
Salini Impregilo, ad esempio, è da acquistare per Banca Akros, che mantiene il target price a 4,50 euro contro la chiusura di ieri a 3,05 euro.

La motivazione risiede nel buon momentum generale del settore delle costruzioni, trainato dall’indice Nahb statunitense, che ha registrato una fiducia dei costruttori edili salita ai massimi dagli ultimi sette mesi (a 55 punti contro i 53 di luglio).

Ma il sentiment positivo che sta investendo in Borsa diverse società immobiliari, con vistose impennate, a casa nostra è anche e soprattutto legato alla possibilità che nel decreto ‘Sblocca Italia’ di prossima approvazione possa esserci un consistente pacchetto dedicato agli investimenti nel settore edile.

Il Governo prevede infatti di finanziare progetti per la costruzione di opere pubbliche sia rivedendo il sistema delle concessioni, sia estendendo le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni.

In particolare le spese per i lavori finalizzati al risparmio energetico potrebbero essere detratte al 65% per il 2015 (attualmente la detrazione è del 50%), come anche quelle sostenute per mettere la propria abitazione a norma antisismica. Probabile la riconferma delle detrazioni al 50% per le ristrutturazioni in generale.

Incentivi sono previsti anche per l’acquisto di case nuove o completamente ristrutturate, nell’ottica di portare la classe energetica delle abitazioni italiane quanto più vicina possibile ai livelli A e B.

La novità potrebbe essere rappresentata dall’introduzione di una norma simile alla ‘legge Scellier’ francese, che prevede forti agevolazioni per chi acquista o costruisce una casa da destinare all’affitto a canone concordato: la detrazione Irpef sulla spesa d’acquisto in questo caso potrebbe arrivare al 20%, fino a 300 mila euro, da spalmare in otto anni.

Vedremo il prossimo 29 agosto, al voto del decreto ‘Sblocca Italia’, se le norme per smaltire l’invenduto del mercato immobiliare italiano saranno introdotte. Solo il tempo dirà poi se avranno effetto.
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
00199843 -6.67 2.8000 203,491,761 0.000
Aedes -3.59 0.2150 56,621,482 0.195
Brioschi 6.30 0.0742 58,444,731 0.170
Coima Res 0.00 9.8900 357,093,859 1.545
Covivio 1.45 52.6500 4,979,609,675 0.056
Dea Capital -0.36 1.1000 293,273,310 0.090
Gabetti 1.10 1.0080 60,818,251 0.061
Heidelberg Cement 0.00 45.4500 8,776,026,855 0.000
Igd -2.11 3.4750 383,438,113 0.337
Mutuionline 1.49 24.4800 979,200,000 0.693
Next Re 0.00 3.5000 38,545,689 0.000
Restart -2.21 0.3100 9,922,973 0.001
Risanamento 1.10 0.1284 231,228,400 0.250
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
0.00 599.8000 62,304,225 0.000
0.00 17.3800 1,474,745 0.011
0.05 302.3500 20,160,396 0.046
0.00 162.9600 84,986,899 0.000
0.00 50.0000 13,423,700 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.00 84.8000 178,531,390 0.000
0.00 467.0000 52,956,866 0.000
1.26 24.0500 34,990,994 0.007
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
0.85 3.5800 0 0.002
0.00 36.1050 2,484,024 0.000
-2.28 1,352.4000 0 0.009
2.23 37.8750 4,885,875 0.092
0.30 47.2000 2,832,000 0.012
0.00 190.5000 0 0.000
0.00 58.6500 37,922,504 0.000
0.60 25.0100 4,001,600 0.061
2.05 338.6500 10,447,353 0.000
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE