NEWS

Edilizia: fronte comune verso i mercati (video)

di F.B. 9 Febbraio 2019

Edizione numero nove per MADE expo, l’appuntamento in cui creare dialogo e interazione di business tra le diverse componenti della filiera dell’edilizia, con una vasta rappresentanza delle eccellenze nel mondo delle costruzioni, dell’architettura e dell’interior design.

 

L’intenzione è quella di rafforzare i legami tra le aziende, tutte le associazioni di settore, le professioni, le Università e il territorio per contribuire al rilancio dell’edilizia in un momento complesso, con particolare attenzione anche alla promozione internazionale del Made in Italy in collaborazione con Agenzia ICE.

 

L’evento si propone di favorire un fronte comune industriale in grado di portare materiali e soluzioni all’attenzione dei prescrittori e dei buyer, ma anche posizioni e proposte condivise all’attenzione delle istituzioni e della pubblica amministrazione, per rimettere in movimento un settore strategico per l’economia nazionale.

 

L’argomento portante della qualità dell’abitare viene declinato con attenzione alla rigenerazione urbana ed infrastrutturale e con focus su comfort, sicurezza, sostenibilità, innovazione. L’impatto della evoluzione digitale del settore avrà un focus dedicato ma sarà anche una grande componente trasversale di tutta la manifestazione.

 

Materiali, soluzioni e sistemi per la progettazione, il cantiere e l’edilizia, il mondo degli interni saranno presenti con le loro proposte. Per questo pubblico MADE expo è anche un luogo di incontro tra progettazione e produzione e di formazione innovativa, grazie al contributo di numerosi protagonisti del settore e a momenti dedicati all’interior design, ai serramenti e all’architettura.

 

 

Le interviste

Marco Dettori, vice presidente ANCE e presidente Assimpredil Ance:  “Questa fiera ha il mantra della connessione, come elemento fondante di una nuova alleanza tra sistema delle costruzioni e filiera, riportato in un territorio all’avanguardia dove stanno succedendo molte cose. In ambito privatistico ci sono investitori di medio lungo termine che hanno necessità di costruire un rapporto non più basato tra impresa e fornitore ma più legato a una partnership tecnica basata sulle competenze, che rende più agevole il meccanismo della connessione tra attori che hanno specializzazioni diverse tra loro. Ci sono necessità urgenti, ci sono investimenti programmati. Il territorio milanese cambierà nei prossimi 15 anni in maniera dirompente”.

 

Emanuele Orsini, presidente di FederlegnoArredo: “Oggi più che mai c’è necessità di mettere insieme le filiere del sistema, che vanno dalle lavorazioni a chi fa il prodotto finito, tutto il mondo che si occupa di costruire gli edifici. In un momento così difficile per il mondo dell’edilizia abbiamo bisogno di far sistema. Aver trovato il punto d’incontro tra gli ordini professionali e la filiera del prodotto è molto positivo. E’ logico che oggi noi crediamo che sia possibile rimettere in circolo un volano di professionalità e persone che continuano il proprio lavoro nonostante la crisi, anche attraverso i fondi bloccati da anni di burocrazia. Il mondo dell’edilizia è quello che coinvolge più lavoratori di tutti e noi vogliamo salvaguardare le nostre maestranze”.

 

Massimo Buccilli, presidente MADE expo: “Uno dei desideri di MADE è quello di rappresentare, anche a livello fattivo, come si compongono e si posano i materiali all’interno delle abitazioni. Questo si connette alla necessità da parte di un mercato che è sempre più informato su quelle che sono le novità del settore, sulle caratteristiche dei prodotti, che trova facilmente queste informazioni su internet. Queste esperienze trovano il loro completamento all’interno di una fiera come MADE, dove questi prodotti possono essere toccati e visti in abbinamento ad altre componenti dell’edificio e si possono osservare le tematiche legate a questi prodotti".




Questo articolo è presente su REview di questa settimana. Leggi gratuitamente il numero completo!

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes 2.61 1.7700 56,693,709 0.198
Brioschi 0.76 0.0800 63,013,188 0.007
Coima Res -0.78 7.6600 275,813,620 0.813
Covivio -0.21 93.5000 7,783,028,077 0.338
Dea Capital 0.40 1.5100 462,984,271 0.464
Gabetti Holding 0.31 0.3210 18,968,185 0.006
Heidelberg Cement 0.58 73.0600 14,496,307,810 0.022
Igd 0.00 6.7100 740,394,169 0.693
Mutuionline -0.34 17.5400 701,600,000 0.216
Nova Re 2.96 4.1800 43,380,772 0.000
Restart -2.21 0.4860 15,542,567 0.043
Risanamento 0.80 0.0252 45,381,275 0.042
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
0.37 1,578.8000 163,915 0.069
1.19 1,156.8000 98,090 0.033
0.28 932.6000 62,184,835 0.036
-0.02 239.8500 125,086,572 0.042
0.00 50.0000 13,423,700 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.00 84.8000 178,531,390 0.000
0.00 467.0000 52,956,866 0.000
-0.38 105.6000 153,640,291 0.037
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
1.32 3.6475 0 0.011
0.00 36.1050 2,484,024 0.000
0.02 1,026.8000 0 0.064
-1.98 291.5000 37,603,500 0.004
0.00 251.3500 15,081,000 0.000
0.00 284.0000 0 0.000
0.00 58.6500 37,922,504 0.000
0.24 753.2000 120,512,000 0.044
-1.16 512.0000 15,795,200 0.002
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE