NEWS

I 27 cantieri fermi in Lombardia grazie ai costruttori

di G.I. 14 Marzo 2019

Le opere bloccate tra piccoli e grandi cantieri in Lombardia sono ben ventisette. 

 

"Progetti avviati, finanziati, appaltati e poi arenati. Aziende fallite, idee sbagliate, intoppi burocratici o problemi tecnici hanno fatto naufragare i sogni di comuni, aziende ospedaliere, province e aziende pubbliche. Anche l’efficienza lombarda fa i conti con i suoi buchi neri. Le sue incompiute", scrive il quotidiano Il Giorno sottolineando come "ogni anno la legge obbliga la Regione a raccoglierne le tracce da chi le ha pianificate e a inserirle in un elenco della vergogna, che ogni cittadino può consultare".

 

Più di un terzo di questi interventi non avrebbe bisogno neanche di ulteriori finanziamenti per essere completata. L'opera arenata più cara dell’elenco resta quella torre di babele del palazzetto dello sport di Cantù, emblematico è in caso di un carcere, quello di Revere, nel territorio di Borgo Mantovano. Tre milioni di euro stanziati, uno già speso. Poi il Ministero della Giustizia ha ritenuto che non fosse più necessario ultimarlo e l’ha “regalato” al comune. "Che non sa che farsene - scrive il quotidiano - e soprattutto non ha i due milioni che servono a finirlo".

 

Ma non si tratta di un 'problema' solo della Lombardia. Di pochi giorni fa l'allarme dei sindacati. In tutta Italia, infatti, le opere bloccate tra piccoli e grandi cantieri sono oltre 600, per un valore di 36 miliardi, che diventano 125 calcolando le ricadute sull'intero sistema economico nazionale. Secondo la Filca Cisl se ripartissero tutti l'impatto sull'occupazione sarebbe di circa 350 mila posti di lavoro. Il settore delle costruzioni dall'inizio della crisi ad oggi ha perso 620mila posti di lavoro. Nello stesso periodo sono "scomparse" 120 mila aziende. Il valore dell'edilizia nel Pil nazionale è passato dall'11,5% del 2008 all'8% attuale. Nello stesso periodo il valore delle costruzioni nel Pil è crollato dal 29% al 17%.

 

Venerdì 15 marzo lo sciopero generale del settore con una manifestazione a Roma. 

 

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes   1.7300 55,412,495 0.007
Brioschi   0.0726 57,184,468 0.008
Coima Res   7.7800 280,134,460 0.000
Covivio   94.8000 7,891,241,302 0.022
Dea Capital   1.3200 404,727,972 0.041
Gabetti Holding   0.3120 18,436,367 0.001
Heidelberg Cement   68.2600 13,543,908,720 0.003
Igd   6.2800 692,947,151 0.066
Mutuionline   17.4000 696,000,000 0.009
Nova Re   4.0300 44,380,593 0.007
Restart   0.4405 14,087,450 0.005
Risanamento   0.0254 45,741,444 0.005
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  1,190.8000 123,611 0.047
  1,225.0000 103,945 0.015
  1,018.8000 67,879 0.037
  254.0000 132,466,080 0.234
  50.0000 13,423,700 0.000
  466.5000 56,913,000 0.000
  84.8000 178,531,390 0.000
  467.0000 52,956,866 0.000
  111.7000 162,515,346 0.013
  410.0000 23,124,000 0.000
  24.8500 1,528,374 0.000
  3.7850 0 0.016
  36.1050 2,484,024 0.000
  1,161.2000 0 0.005
  312.0000 40,248,000 0.026
  251.4000 15,084,000 0.000
  266.5000 0 0.014
  58.6500 37,922,504 0.000
  722.8000 115,648,000 0.022
  505.0000 15,579,250 0.007
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE