NEWS

Think Global Cities: verso le città del futuro (Report)

20 Marzo 2017

Comprendere i trend strutturali locali e di lungo periodo è la chiave per preservare il valore e generare performance positive nelle città di Stati Uniti, Europa e Asia-Pacifico.

 

Il report THINK Global Cities di TH Real Estate analizza le dinamiche sempre più complesse del mercato e gli orientamenti degli investitori nell’immobiliare a livello globale.

 

Il documento evidenzia che i megatrend – l’urbanizzazione, la crescita della classe media, l’invecchiamento della popolazione, la tecnologia e lo spostamento del potere economico dall’occidente – avranno un impatto rilevante sull’ambiente costruito, e un’influenza considerevole sulla domanda futura nel settore immobiliare. I cicli economici continueranno a determinare le performance a breve termine nell’immobiliare, mentre è concreto il rischio che il focalizzarsi unicamente su di essi nasconda un potenziale impatto a lungo termine sul valore.

 

Andrew Rich, Lead Fund Manager dell’European Cities Fund di TH Real Estate: “In Europa ci sono diverse città con un ricco patrimonio artistico e culturale, che offrono diversi vantaggi rispetto alle aree rurali, ad esempio maggiori opportunità di lavoro e un’offerta per il tempo libero più variegata. I livelli di produttività e di innovazione sono più alti, la popolazione è più giovane, ha un tenore di vita e un potere d’acquisto più elevati al netto del costo della vita. Di conseguenza, le città più interessanti in Europa cresceranno esponenzialmente e vedranno aumentare in modo costante la domanda nel real estate, mentre il loro fascino continuerà a rappresentare un’attrattiva per i talenti e per i turisti”.

 

Mario Pellò, Head of Investment TH Real Estate per l’Italia: “Come in tutta Europa, anche in Italia il mercato immobiliare è particolarmente dinamico in alcune aree urbane che sono i motori dell’attività economica del Paese e che si prevede manterranno la loro attrattività per gli investitori. Inoltre, molte città italiane, anche secondarie, vantano un’enorme patrimonio artistico e culturale che le rende una meta d’eccellenza per il turismo e, di conseguenza, per lo shopping,”  ha commentato. La combinazione di questi fattori è la chiave dello sviluppo del settore immobiliare in Italia nei prossimi anni. Una strategia d’investimento che punti sulle città, quindi, risulterà più focalizzata e vincente nel lungo periodo, perché riuscirà a cogliere il potenziale di crescita al di là dei cicli di mercato”.

 

 

Scarica il report

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE