NEWS

Split payment: meccanismo dannoso per architetti e ingegneri

di Andrea Tomasi, Presidente di Fondazione Inarcassa 20 Aprile 2017

Non possiamo che ribadire la nostra piena contrarietà allo split payment per i professionisti. Infatti, come dichiarato ieri anche dall’On. Zanetti, ed evidenziato nei giorni scorsi dall’On. Mandelli, questo meccanismo creerà notevoli problemi di liquidità ai lavoratori autonomi e, se confermato, sarà solo un’inutile vessazione.

 

Già nel 2015, quando il meccanismo della scissione dei pagamenti dell'Iva fu introdotto dalla Legge di Stabilità, Fondazione Inarcassa fu tra i primi a rendersi conto dell’ingente danno che avrebbe comportato per la categoria degli architetti e ingegneri liberi professionisti. Allora, grazie all’emendamento presentato dagli Onorevoli Mazziotti Di Celso, Librandi e Nesi, il governo Renzi accettò l’esclusione dei professionisti dallo split payment.

 

Da tempo, Fondazione Inarcassa lamenta il forte impatto che la crisi economica e la contrazione dei consumi hanno avuto sul lavoro indipendente. I professionisti sono già soggetti alla ritenuta d’acconto Irpef nella misura del 20% - che assicura la tracciabilità dei compensi ricevuti, rendendo concretamente impossibile - insieme all’obbligo di fatturazione elettronica e alla nuova trasmissione trimestrale IVA - l’evasione fiscale; il mancato incasso dell’Iva da parte di quest’ultimi si tradurrebbe in una situazione insostenibile, con il ricorso a fonti di finanziamento bancario e conseguente aumento degli oneri. In questo quadro di restringimento strutturale dei redditi professionali, riteniamo fondamentale che il Governo rifletta bene riguardo l’opportunità di confermare l’estensione agli autonomi della scissione dei pagamenti, e auspichiamo che il Presidente Gentiloni e il Ministro Padoan tornino sui loro passi, mostrando buon senso e rinunciando a far cassa sui liberi professionisti.

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes   0.3780 120,885,606 0.801
Beni Stabili   0.6935 1,573,962,609 3.307
Brioschi   0.0755 59,468,696 0.001
Coima Res   8.0400 289,496,280 0.012
Dea Capital   1.2790 392,156,876 0.062
Gabetti   0.4089 23,859,440 0.019
Hi Real   0.0000 0 0.000
Igd   0.8575 697,186,629 0.175
Italcementi   0.0000 0 0.000
Mutuionline   12.9700 512,468,954 0.029
Nova Re   2.0500 27,675,000 0.047
Prelios   0.1160 133,759,462 0.150
Risanamento   0.0346 62,309,210 0.022
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  1,319.0000 137,011 0.009
  944.0000 80,101,232 0.003
  710.0000 47,342,090 0.001
  250.0000 130,380,000 0.025
  65.4000 39,240,196 0.000
  90.0000 24,162,660 0.013
  0.0000 0 0.000
  73.3000 154,320,176 0.007
  452.0000 51,255,896 0.005
  88.0500 128,106,322 0.068
  0.0000 0 0.000
  24.8500 1,528,374 0.034
  3.4900 0 0.000
  117.6000 8,090,880 0.003
  580.0000 74,820,000 0.001
  273.0000 16,380,000 0.002
  234.0000 0 0.008
  103.4000 66,857,406 0.001
  782.0000 125,120,000 0.010
  960.0000 29,616,000 0.003
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 5000+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE