NEWS

Se il tuo vicino di casa crea un centro d’accoglienza non puoi fare nulla. Ma il tuo appartamento sarà invendibile

Sentenza del Tribunale di Venezia

di Maurizio Cannone 20 Agosto 2015

 

Una sentenza che mette a rischio il valore del proprio immobile.

 

Arriva da Eraclea, Venezia, dove una parte di un normale residence per vacanze è stato utilizzato dalla proprietà (una società immobiliare privata) per ospitare 130 migranti, tramite l’affitto a una cooperativa che ne gestisce il servizio. Da qui i condomini si sono rivolti al Tribunale denunciando problemi di sicurezza dati dal portone sempre aperto, panni stesi ovunque da parte degli ospiti oltre che il mancato rispetto del regolamento condominiale e la modifica di destinazione d’uso degli appartamenti non autorizzata: “modificando appartamenti a destinazione turistica a campo profughi, mettendo in pericolo la sicurezza e la salute dei condomini”. In pratica una normale lite condominiale moltiplicata al cubo.

 

Il giudice stabilisce nella sentenza che “i comunicati della Ulss smentiscono chiaramente l’esistenza di pericoli sanitari” e precisa che non vi siano spazi “per porre a fondamento una pronuncia come quella invocata dai ricorrenti sul deprezzamento degli appartamenti di loro proprietà”. Sulla destinazione d’uso turistica, il magistrato sostiene che questa non figuri né negli atti di acquisto né nel regolamento condominiale, e che quindi si debba parlare di complesso residenziale. Il giudice, infine, sentenzia che porte e portoni devono rimanere chiusi, spiegando però che questa condizione è impossibile se non vengono consegnate le chiavi.

 

“La Cooperativa Solaris (che gestisce gli appartamenti dei profughi) ha garantito che nel giro di un paio di giorni saranno fornite a tutti i richiedenti asilo - dicono i legali della Immobiliare Srl, Igor Zornetta e Elena Martorana – le chiavi che non erano state fornite pensando di fare un favore ai proprietari, visto che gli ospiti possono andarsene dal residence quando vogliono”.

 

“E’ una sentenza che fissa un precedente importante - aggiunge Stefano Fuso, coordinatore della cooperativa Solaris - Certifica che ognuno può affittare appartamenti a chi vuole, che i profughi sono come gli inquilini e che non esistono abusi sulle destinazioni d’uso. Ringrazio i condomini del Mimose, perché senza la loro class action questa sarebbe rimasta una materia senza una disciplina giuridica”.

 

Una sentenza probabilmente corretta in punta di diritto, ma che lascia perplessi sulla tutela della proprietà privata. Il valore degli appartamenti di un edificio occupato da decine di profughi crolla e su questo nessuno può dire il contrario, il mercato non ascolta le sentenze che dicono il contrario. Alzi la mano chi a parità di costo comprerebbe casa in un edificio abitato da decine di profughi, rispetto a uno “tradizionale”. Come si può pensare che sia sopportabile un danno del genere per i piccoli proprietari? Perché le persone comuni devono pagare per l’inefficienza degli organi pubblici che dovrebbero organizzare l’accoglienza in strutture adeguate?  

MAPPA
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes   0.3972 127,025,827 0.366
Beni Stabili   0.5970 1,354,946,903 3.061
Brioschi   0.0514 40,485,973 0.003
Coima Res   7.2500 261,050,750 0.059
Dea Capital   1.5660 480,154,549 2.265
Gabetti   0.4750 27,716,395 0.069
Hi Real   0.0000 0 0.000
Igd   0.8345 678,486,579 3.854
Italcementi   0.0000 0 0.000
Mutuionline   10.1800 402,230,837 0.408
Prelios   0.0953 109,890,317 0.187
Risanamento   0.0331 59,607,944 0.168
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  1,313.0000 136,388 0.018
  952.0000 80,780,056 0.024
  750.0000 50,009,250 0.055
  217.1000 113,221,992 0.030
  70.8000 42,480,212 0.000
  107.1000 28,753,565 0.001
  0.0000 0 0.000
  63.2000 133,056,414 0.027
  942.0000 106,820,916 0.036
  77.2000 112,320,364 0.002
  0.0000 0 0.000
  30.8100 1,894,938 0.005
  3.4000 0 0.008
  96.0000 6,604,800 0.015
  560.5000 72,304,500 0.007
  264.5000 15,870,000 0.049
  255.0000 0 0.032
  82.1500 53,117,369 0.009
  1,198.0000 191,680 0.095
  847.0000 26,129,950 0.084
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 500+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE